Il designatore arbitrale Gianluca Rocchi si è detto moderatamente soddisfatto dell’operato degli arbitri di Serie A.

Gianluca Rocchi ha parlato in conferenza stampa di arbitri e V. A. R.. Sui rigori gli arbitri sono stati bravi perché hanno tenuto una linea comune dall’inizio fino a oggi. Anche i giocatori cadono meno, ho visto gol di giocatori che magari cadevano e poi si rialzavano per segnare. Abbiamo avuto 93 errori senza VAR, di cui 13 riconosciuti dall’AIA. Gli errori senza Var sarebbero stati il 6%, ridotti a 0,84%. La tecnologia è uno strumento fondamentale ma va usato in maniera coerente. Sono il più grande sostenitore della Var e della tecnologia ma va usata con una linea il più possibile coerentePuntiamo a una specializzazione su questo ruolo e sempre di più a una scissione del ruolo di chi fa l’arbitro e di chi è al Var“.

Marco Guida
Marco Guida

Sul mancato rigore di Torino-Inter: “Trattandosi di un Var molto forte, l’arbitro Massa, che era il Var, ha gestito la tecnologia, da istintivo e si è fatto guidare dalla prima decisione dell’arbitro Guida in campo. Cioè non ha fatto un’accurata ricerca delle immagini che invece andava fattaErrore grave, ma non per questo perderemo un arbitro molto bravo come lui“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 28-03-2022


Milan, Ibrahimovic: “Si tratta di un premio politico, cercano Mister Perfect”

Fiore loda Simone Inzaghi