La Federazione Italiana Gioco Calcio si è messa a disposizione per aiutare i minori fuggiti dalla guerra che imperversa in Ucraina. La FIGC infatti concede la possibilità di tesserare i minori fino a fine stagione facendosi carico di tutte le spese; questi possono essere tesserati in ambito dilettantistico, di Settore Giovanile e Scolastico, ecco quanto dichiarato a tal proposito dal presidente Gravina.

Serie A

“Di fronte a quanto sta accadendo non si può rimanere inertiOgnuno si deve assumere le proprie responsabilità e in continuità con quanto già fatto nei giorni scorsi. La Figc si è adoperata tempestivamente per consentire a bambine e bambini ucraini di giocare nel nostro Paese, assumendosi direttamente tutti i costi per il tesseramento e la copertura assicurativa. Sono convinto che non ci possa essere vera accoglienza, infatti, se non si permette loro anche di praticare sport”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 11-03-2022


Vitesse-Roma, le formazioni ufficiali

Arrigo Sacchi critica l’Inter e “spinge” il Milan