Il centrocampista della Fiorentina Youssef Maleh non vede l’ora di fare il suo esordio in una competizione europea.

La Fiorentina si giocherà il 18 e 25 agosto l’accesso alla Conference League, ecco le sensazioni di Youssef Maleh ai canali ufficiali del club viola. “Dobbiamo farci trovare pronti e qualsiasi squadra arriverà dal sorteggio, sarà uguale. Per me e per tanti ragazzi sarà la prima volta in Europa, sarà una bella emozione. Chi ci ha già giocato ci darà una mano per arrivare pronti e cercare di passare il turno“.

Uefa Champions Europa Conference League

Abbiamo fatto comunque una buona gara, abbiamo iniziato un po’ lenti e loro ci hanno sorpreso subito con il primo gol, però, al di là del risultato, queste amichevoli ci servono per mettere minuti nelle gambe. Il Galatasaray ne aveva di più rispetto a noi e iniziano anche prima la stagione. Non dobbiamo cercare alibi ed anche se sono amichevoli dobbiamo cercare di giocarcela e vincere. Il mister ci aveva chiesto di approcciare la gara come se fosse una partita vera, e l’abbiamo fatto per certi tratti della sfida. Ci stiamo allenando duramente. Questo ritiro serve sia fuori che dentro il campo per cercare di conoscerci e di far conoscere ai nuovi arrivati il nostro gioco”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 02-08-2022


Fabregas si presenta al Como e si pone un obiettivo particolare

Non c’è pace per il Marsiglia