Fra pochi giorni dovrebbe nascere il nuovo FairPlay finanziario che avrà diverse novità rispetto al precedente ed anche un nome nuovo.

Secondo il New York Times il 7 aprile la UEFA voterà le norme per approvare il nuovo FairPlay finanziario. Il cambiamento principale è che non si potrà spendere più del 70 % dei ricavi; non ci sarà invece nessun salary cap.

Champions League
Champions League

Il tetto del 70 % verrà raggiunto gradualmente in 3 anni, si parte dal 90 % scendendo ogni anno del 10 %; per quanto riguarda le sanzioni, sono previste anche retrocessioni da una competizione europea all’altra. Gli addetti ai lavori già storcono il naso visto che inevitabilmente le squadre che già adesso hanno più ricavi sono destinate ad aprire ancor più la forbice con quelle che ne hanno meno (le italiane).

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 23-03-2022


Matthaus: “La Juventus ha sottovalutato il Villareal, invece è una squadra molto tosta ed esperta”

Laporta insiste nella promozione della SuperLega