I nerazzurri davanti a un San Siro sold out sbattono contro la squadra di Italiano.

Un punto che fa bene al morale e alla classifica della Fiorentina. Il vantaggio di Torreira è il giusto premio per un primo tempo giocato da squadra vera. L’Inter senza Brozovic è una squadra mediocre, lenta e prevedibile. Solo l’orgoglio e un pizzico di carattere rimettono in piedi una gara senza acuti. Dumfries insacca di testa il pallone lanciato da Perisic.

Curva Nord Inter

Un punto giusto per quello che si è visto in campo. Aumentano i rimpianti per i nerazzurri, che sembrano essere scesi dal treno scudetto. Le vittorie di Napoli e Milan sottolineano il momento: l’Inter non sa più vincere e lo scudetto diventa un obiettivo sempre più complicato.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 19-03-2022


Il Napoli nel segno di Osimhen: 2-1 all’Udinese

Il Milan c’è: 1-0 al Cagliari e +6 sull’Inter