L’ex difensore del Napoli ora al Vicenza Christian Maggio è convinto che gli azzurri potessero fare di più di quello che hanno fatto quest’anno.

Christian Maggio mostra tutta la sua amarezza per la conclusione della stagione del Napoli; ecco quanto dichiarato a Vikonos Web Radio/Tv. “Peccato, il Napoli ha buttato lo scudetto. Complimenti ai ragazzi per la Champions che torna dopo due anni, l’obiettivo stagionale è stato raggiunto ma è chiaro che una riflessione del genere la si debba fare”.

Dries Mertens
Dries Mertens

Il Napoli aveva le carte in regola per vincere il campionato, nelle ultime settimane sono mancati i risultati ed è un vero peccato. Ora vediamo gli acquisti per il prossimo anno, spero che la squadra venga completata e resa competitiva per vincere. Analogie con l’anno dei 91 punti? Sinceramente Sono due campionati profondamente diversi: noi e la Juve facevamo un torneo a parte, erano poche le squadre che potessero infastidirci; quest’anno il campionato era livellato, con diverse formazioni in grado di dire la loro. Il rammarico è che quest’anno si poteva fare qualcosa in più, l’anno dei 91 eravamo solo noi e la Juve“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 02-05-2022


De Leo: “Siamo riusciti a contenere bene la Roma”

Atalanta, Pasalic: “Ci aspettavamo una partita tosta”