Il tecnico spagnolo del Manchester City parla alla vigilia dello scontro di ritorno di Champions League in semifinale contro il Real Madrid.

L’allenatore del Manchester City, Pep Guardiola parla in vista del match di ritorno della semifinale di Champions League contro il Real Madrid. Queste le parole del tecnico: “Nel bene o nel male abbiamo sempre saputo che ci sarebbero state due partite e per eliminare il Real Madrid devi fare bene in entrambe. L’andata è stata una bella partita ed eravamo contenti. Potevamo ottenere un risultato migliore, ma anche peggiore. Siamo due buone squadre, l’abbiamo già visto. Loro sono i campioni di Spagna, noi stiamo cercando di diventare campioni in Inghilterra“. 

Josep Guardiola
Josep Guardiola

Il pensiero verso Ancelotti che ha appena conquistato la Liga: “Lo ammiro. È stato in tutto il mondo, in grandi squadre e in grandi Paesi con tradizione calcistica. Ha svolto sempre un lavoro incredibile. Lui è un tipo calmo che controlla perfettamente le sue emozioni“.

Conclude parlando del recupero di Walker: “Si è allenato e viaggerà con noi. Vedremo come si sveglierà mercoledì, c’è anche Cancelo che sta giocando molto bene. Sono felice che sia tornato, cercherà di esserci”. L’allenatore, infine, si è soffermato sull’aspetto mentale visto il ruolo di favorita del City: “Negli ultimi anni siamo stati spesso a questo punto e abbiamo fatto bene, sappiamo come gestire la pressione. I ragazzi sanno che dobbiamo fare del nostro meglio per raggiungere la seconda finale consecutiva“. Conclude parlando così rispetto alla forma della rosa.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 03-05-2022


Real Madrid, Modric: “Siamo il club che ha vinto più Champions”

Real Madrid, Ancelotti: “Vinicius? è molto più freddo, calmo”