Il terzino sinistro Marcelo dice addio al Real Madrid ma non al calcio giocato anche se ancora non si conosce la sua prossima squadra.

Marcelo ha ufficializzato il suo addio al Real Madrid con parole colme di commozione. “È stata un’avventura meravigliosa. Oggi vado via da qui da giocatore che ha vinto il maggior numero di titoli nella storia della migliore squadra del mondo. Dico grazie ai compagni, agli allenatori e alle persone che lavorano dietro le quinte e fanno il lavoro sporco. Un grazie speciale va a Raul, che mi ha aiutato tanto, è stato il mio esempio. Vado via di qui a testa alta”.

Champions League
Champions League

Non è un addio. Quando ho lasciato il Brasile avevo in mente di giocare in una grande squadra e giocare in Champions League, quando ho firmato per il Real nella mia testa pensavo di poter raggiungere il massimo e ora lascio da giocatore con più titoli della sua storia. Noi ci dedichiamo solo al calcio, ma voglio sottolineare che per poterlo fare ci sono persone dietro di noi e l’ho imparato al Real Madrid. Voglio ringraziare il Real per tutto questo. MI sono svegliato tutti i giorni della mia vita con la gioia di essere nel miglior club del mondo.I miei figli hanno visto che ho giocato nel miglior club del mondo. Non mi ritiro, non ora. Sento di poter giocare ancora. Se mi troverò di fronte il Real Madrid? Non sarà un problema. Sono madridista ma anche un grande professionista“. 

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 14-06-2022


Germania-Italia probabili formazioni

Retroscena Maldini