Il ritorno a Roma, sponda biancoceleste, per trovare minuti e un posto da titolare: Romagnoli ci pensa.

Il Milan e Alessio Romagnoli potrebbero dirsi addio a giugno, quando scadrà il contratto del difensore centrale. Nelle ultime ore sta prendendo forma l’idea di un ritorno nella Capitale, questa volta sponda biancoceleste, per ritrovare quella titolarità e quella fiducia necessari per esprimersi ad alti livelli.

Secondo l’esperto di calciomercato Alfredo Pedullà, la pista laziale è da tenere in considerazione per Romagnoli, che non ha mai nascosto di essere un grande tifoso biancoceleste. I dialoghi tra le parti sono già stati avviati e alla Lazio il calciatore potrebbe andare a guadagnare 3 milioni di euro più bonus a stagione. Le scelte del Milan per il futuro (vedi l’operazione Botman) allontanano Romagnoli dal rossonero.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 12-02-2022


Mercato, c’è il Tottenham tra Brozovic e l’Inter

Mercato, dopo Theo ecco Leão: il piano per il rinnovo