L’Apa Milan, associazione piccoli azionisti del Milan, accoglie Redbird: «garantiamo fin d’ora collaborazione e costruzione»

L’Apa Milan, l’associazione piccoli imprenditori del Milan, con una nota accoglie l’arrivo della nuova proprietà Redbird. Di seguito il comunicato.

«Da 123 anni il Milan è sinonimo di calcio ai massimi livelli ed Apa Milan non può che guardare con favore a tutte le iniziative imprenditoriali tese al successo dell’amato club rossonero. Con il medesimo approccio avuto con il fondo Elliott, garantiamo fin d’ora lo stesso spirito di collaborazione e costruzione che ci contraddistingue da sempre nell’unico interesse del Milan. Nei prossimi giorni avremo senz’altro modo di confrontarci con la nuova proprietà e con i membri del consiglio di amministrazione anche in vista dell’assemblea degli azionisti che darà il via al nuovo corso. Siamo confidenti che la maggioranza proseguirà nel proficuo percorso di vicinanza e collaborazione con i tifosi anche per quanto riguarda la presenza in Cda di amministratori indipendenti e vicini alla sensibilità dei Piccoli Azionisti. Ringraziamo anche il gruppo Elliot e la famiglia Singer, che con uno straordinario sforzo iniziato nel 2018 e con un lavoro importante efficace sul fronte sportivo e finanziario hanno portato il club a conquistare lo Scudetto; riteniamo in tal senso di aver dato il nostro contributo e continueremo a darlo con sincera fiducia circa la continuazione di un percorso virtuoso che veda il Milan al vertice del calcio mondiale con l’ambizione di vincere».

L’articolo Milan, i piccoli azionisti accolgono Redbird proviene da Calcio News 24.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

feed

ultimo aggiornamento: 01-09-2022


Bernardo Silva: «Resto al Manchester City, nessuna offerta»

Milan, i piccoli azionisti accolgono Red Bird: il comunicato