Theo Hernandez

Gianluigi Longari ha commentato l’attuale momento del Milan, affrontando i temi legati al futuro di Theo e all’addio di Pioli.

Gianluigi Longari, attraverso un lungo editoriale su Sportitalia, ha affrontato due tematiche che stanno incendiando i dibattiti nel mondo Milan. Più in particolare il futuro di Theo, sul quale si segnalano gli interessi del Bayern Monaco, e l’addio di Pioli che in mattinata è diventato ormai ufficiale.

Stefano Pioli
Stefano Pioli

Theo vuole il Milan

“Il tema più caldo legato ai calciatori rossoneri arriva dalla Spagna e ricalca le indiscrezioni che già qualche mese fa avevamo introdotto. Theo Hernandez è il principale obiettivo del Bayern Monaco per il dopo Alphonso Davies. Fine del discorso, almeno per ora. Perchè da una parte confermiamo quanto scritto da fine febbraio rispetto ai piani dei bavaresi. Dall’altra parte sottolineiamo che la volontà del francese sarebbe quella di proseguire la sua avventura in rossonero, a patto che i discorsi legati al suo rinnovo di contratto arrivino ad un accordo soddisfacente per tutti. Un po’ come nel caso di Maignan, che peraltro vanta tra gli altri, proprio lo stesso corteggiatore del compagno di squadra”.

Pioli merita gli applausi

“Sabato contro la Salernitana sarà l’occasione per accomiatarsi da Stefano Pioli, allenatore che ha avuto il merito di arricchire la bacheca rossonera di uno scudetto. Ma che ha pagato a carissimo prezzo il raffronto con l’altra metà del Naviglio. La storia è finita, senza polemiche e con signorilità da ambo i lati. E l’ultima pagina merita di essere gonfia di applausi, riconoscenza e “Pioli is on fire”. Per tutto ciò che le due parti in causa hanno rappresentato l’una per l’altra nel corso del loro matrimonio sportivo”.

L’articolo Milan, Longari: “Theo? Vuole restare. Pioli merita applausi” proviene da Notizie Milan.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 24-05-2024


Milan, Fonseca quasi ufficiale: data della firma e dettagli del contratto

Milan, Ravezzani boccia Cardinale: “Oaktree batte RedBird! Il nuovo tecnico dovrà…”