Theo Hernandez

Il Milan tenterà nelle prossime settimane di rinnovare i contratti di Theo Hernandez e Maignan. Filtra a tal proposito un discreto ottimismo.

Il mercato è al quarto giorno d’attività, le prime manovre iniziano a prendere corpo e sostanza, così come si inizia a delineare il progetto tecnico rossonero di Paulo Fonseca. E’ tempo quindi di nuovi acquisti per dare corpo al nuovo corso ma, al tempo stesso, anche confermare i pilastri più rappresentativi. La Gazzetta dello Sport, sulle proprie colonne, ha fatto il punto sui rinnovi dei due francesi del Milan: Theo e Maignan.

Aumenta l’ottimismo

Dopo settimane in cui Theo e Maignan erano raffigurati con la valigia in mano pronti a scappare chissà dove, oggi le cose appaiono meno critiche. La rosea infatti evidenza che in quel di Via Aldo Rossi filtra un cauto ottimismo in merito ai loro rinnovi. Tre settimane fa Zlatan Ibrahimovic blindò i due francesi dichiarando fossero incedibili. Il Milan ha dei parametri molto chiari per quel riguarda gli stipendi, il tetto salariale è infatti fissato a 6,5 milioni, esattamente quanto percepisce Leao che al momento è il più pagato della rosa. Maignan percepisce 3,2 annui, mentre Theo 4,5. C’è la volontà di equipararli al portoghese.

Mike Maignan
Mike Maignan

A quando le firme?

La rosea evidenzia la ferma volontà del Milan di non lasciarsi scappare i due francesi che tanto stanno facendo con la maglia della loro Nazionale. In Europa tanti club farebbero carte false pur di averli, offrendo loro contratti da mille e una notte. Il Club di Via Aldo Rossi intende però cautelarsi e la fine della sessione estiva – scrive la rosea – potrebbe essere il momento ideale per assicurarsi i loro autografi sul nuovo contratto.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 04-07-2024


Milan, Morata obiettivo concreto: può arrivare per una cifra irrisoria

Milan, Morata non esclude Zirkzee: ecco l’offerta di Moncada e Ibra