45’+4 – Fischio finale. Netta sconfitta della Roma, mostruoso Cavani con un’altra tripletta e in un big match. Osvaldo segna per i giallorossi, ma un paio di minuti dopo Pjanic si fa espellere e nel finale Maggio chiude calando il poker.

45′ GOOOOOOOOOLLL!!! MAGGIO!! 4-1 PER IL NAPOLI!!! La Roma incassa anche il quarto gol, ennesimo lancio lungo con la difesa giallorossa in difficoltà, Maggio da solo contro Goicoechea prima si fa ipnotizzare, poi riesce a calciare con il sinistro.

42′ – Cambio nel Napoli, fuori Hamsik, dentro Insigne.

40′Bradley prova ancora con un colpo di testa, De Sanctis blocca.

38′Goicoechea molto bravo a toccare il pallone in uno contro uno con Cavani che cercava il poker. Il Matador chiede il rigore, ma non c’è.

35′ – Fuori Pandev dentro Mesto, Mazzarri non vuole rischiare nulla.

34′ – Gol annullato a Cavani, contropiede veloce con Pandev che lancia il Matador. L’offside c’era.

31′ – La Roma non si arrende, Balzaretti crossa per Bradley che prova il tuffo di testa, ma la palla finisce sul fondo.

29′Espulso Pjanic! Secondo giallo per il bosniaco, decisione giusta. Entrata al limite dell’area su Dzemaili.

27′GOL DELLA ROMA! OSVALDO!! Palla profonda di Pjanic nel corridorio per l’italo argentino che brucia Britos e anticipa De Sanctis.

24′GOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLL!!! CA-VA-NI!!!! Ancora il Matador, colpo di testa su calcio d’angolo. I difensori della Roma si perdono la marcatura, l’implacabile attaccante azzurro schiaccia in rete con Goicoechea che non riesce ad opporsi.

22′CHE OCCASIONE PER LA ROMA! Grande De Sanctis Osvaldo anticipa Britos in area, la palla resta lì per Lamela, il portiere del Napoli para poi esce a corpo morto, alla fine è Bradley a calciare fuori.

20′ – Sostituzione anche per il Napoli, fuori Inler dentro Dzemaili.

18′ – Punizione di Totti dal limite, tiro potente, deviazione che fa impennare la traiettoria e costringe De Sanctis a rifugiarsi in angolo.

16′ – Ecco l’ingresso in campo di Osvaldo, fuori Destro.

15′ – Scontro a metà campo a gioco fermo fra due giocatori entrambi ammoniti, Campagnaro che cerca di perdere tempo e Totti che lo spinge via in maniera vistosa. Tagliavento lascia correre.

15′ – Splendido assist di Totti per Destro, Gamberini pressa l’attaccante che conclude fuori. Si scalda Osvaldo.

13′ – Ennesimo cross per gli attaccanti della Roma, sulle palle alte il predominio dei partenopei è netto fin qui.

12′ – Piris ferma Cavani all’ingresso in area sull’ennesimo contropiede lasciato dai giallorossi.

11′ – Pjanic crossa per Destro, anticipato da Campagnaro in calcio d’angolo.

10′ – Che rischio per la Roma! Ancora un contropiede, Hamsik tutto solo si allunga il pallone sull’uscita di Goicoechea al momento della conclusione.

5′ – Roma frastornata, tanto possesso palla, ma il Napoli si chiude benissimo Cavani micidiale.

2′CA-VA-NI!!! GOOOOOOOLLL!! NAPOLI 2-0!!! Avvio lampo degli azzurri, Zuniga sulla fascia, cross al centro per Pandev che viene fermato al limite dell’area piccola, palla che schizza a Cavani, il Matador si gira con il sinistro e non sbaglia.

1′ – Partiti!

Nessun cambio nell’intervallo. Si ricomincia con le stesse formazioni.

Napoli – Roma 1-0 – Diretta primo tempo

45′ – Fischio finale. Napoli – Roma 1-0, gol di Cavani, dopo i primi 45 minuti. Partita aperta, giallorossi che gestiscono per larghi tratti il match, ma non riescono ad essere pericolosi. Partenopei spietati con il Matador.

45′ – Errore di Pandev che entra in area tutto solo dalla destra, ma si allunga il pallone sul più bello.

43′ – Destro ruba palla con caparbietà su Behrami, suggerimento per Lamela che calcia centralmente. Ancora De Sanctis.

39′ – Ancora attivo De Sanctis, sponda di Destro, palla bloccata dal portiere del Napoli rapido ad uscire.

37′ – Lo speaker dello Stadio è costretto ad invitare il pubblico ad evitare l’uso dei laser verdi che disturbano arbitri e giocatori della Roma. Pessima abitudine.

34′ – Continui capovolgimenti di fronte, la Roma trova un 3 contro 2 condotto da Totti che allarga per Destro, il tiro dell’attaccante viene neutralizzato da De Sanctis. Bell’intervento.

31′ – Occasione per la Roma! Geniale tocco di Totti per Destro che riesce solo a toccare il pallone, De Sanctis esce bene e si scontra con l’attaccante giallorosso. Proteste per un fallo, che non c’era, il portiere del Napoli viene ammonito.

29′ – Tiro dal limite di Inler, Goicoechea blocca in due tempi.

28′ – Prolungato possesso palla della Roma, il Napoli si chiude bene.

25′ – Punizione di Cavani potente deviata in angolo.

24′ – Ammonito Totti, brutta entrata su Behrami al limite dell’area.

23′ – La Roma fatica a trovare spazi, Napoli ancora pericoloso con Cavani. Il Matador entra in area, manca l’aggancio ed è costretto a tergiversare mettendo in mezzo per Pandev che non arriva di testa.

21′ – Ammonito anche Campagnaro, fallo sulla trequarti offensiva su Totti. Proteste degli azzurri.

18′ – Ammonito Pjanic, brutta entrata su Zuniga.

17′Balzaretti, molto attivo, prova il tiro che viene deviato. Palla in calcio d’angolo, senza esito.

13′ – La Roma cerca il pari, ma si espone al contropiede. Cavani viene fermato in fuorigioco, azione pericolosa, chiamata difficile ma corretta.

10′ – Punizione di Totti dalla trequarti, palla respinta dalla barriera. Sullo sviluppo dell’azione De Rossi si libera al tiro, ma è ancora una conclusione larga.

8′Pjanic al volo dal limite dell’area, palla sbucciata con il destro.

7′Zuniga aggressivo a metà campo, fallo fischiato da Tagliavento.

6′ – Gara che si preannuncia avvincente, il Napoli è già avanti nonostante la Roma fosse partita meglio. Guai a lasciare spazio a Cavani, un peccato mortale che la difesa di Zeman ha commesso troppo presto.

4′NAPOLI IN VANTAGGIO!!! GOOOOOOOOOLLL!!! CA-VA-NI!!! Pandev suggerisce rasoterra per il Matador che sfrutta lo spazio e con un esterno preciso batte Goicoechea.

3′ – Lancio lungo ancora di Balzaretti per Destro, palla lunga.

2′ – Cross di Balzaretti dalla sinistra, blocca sicuro De Sanctis.

1′ – Calcio d’inizio per la Roma. Partiti!

20.47 – Squadre che fanno il loro ingresso in campo in leggero ritardo, Mazzarri esce dal tunnel al seguito dei suoi giocatori. Pochi istanti al fischio d’inizio.

Napoli – Roma: le formazioni ufficiali

NAPOLI (3-5-2): De Sanctis; Campagnaro, Britos, Gamberini; Maggio, Behrami, Inler, Hamsik, Zuniga; Pandev, Cavani.
A disp.: Rosati, Colombo, Fernandez, Uvini, Donadel, Dossena, Dzemaili, El Kaddouri, Mesto, Insigne, Vargas.
All.: Mazzarri

ROMA (4-3-3): Goicoechea; Piris, Burdisso, Castan, Balzaretti; Pjanic, De Rossi, Bradley; Lamela, Destro, Totti.
A disp.: Stekelenburg, Lobont, Dodò, Romagnoli, Perrotta, Marquinho, Tachtsidis, Florenzi, Osvaldo.
All.: Zeman.

20:02Napoli e Roma daranno vita fra meno di un’ora al primo posticipo di Serie A del 2013, entrambe le squadre proveranno a vincere anche perché i risultati del pomeriggio sono incoraggianti. I partenopei con un successo scavalcherebbero Fiorentina e Inter riportandosi così al terzo posto, obbiettivo minimo stagionale un po’ per tutti, i giallorossi invece con i tre punti aggancerebbero proprio nerazzurri e viola in classifica. Mazzarri sceglie Pandev al fianco di Cavani, lasciando in panchina Insigne, Britos confermato come sostituto di Cannavaro. Per la Roma è invece confermato il recupero lampo di Francesco Totti, alle prese con una leggera influenza, il capitano in attacco sarà affiancato da Lamela e Destro. A centrocampo Pjanic vince il ballottaggio con Marquinho, tra i pali confermato Goicoechea.

Napoli – Roma: la presentazione della partita

Grande sfida al San Paolo. Napoli e Roma si affrontano nel posticipo della 19° giornata di Serie A, un big match che potrebbe dire molto in ottica Champions League e, perché no, rilanciare le ambizioni di entrambe le squadre reduci da momenti e stati di forma decisamente diversi nel mese di dicembre. La Roma arriva in Campania per aprire il 2013 dopo aver chiuso il 2012 nel miglior modo possibile. La vittoria con il Milan in casa ha fatto passare un Natale decisamente sereno a Zeman e ai suoi, i 32 punti in classifica sommati ad un colpaccio in trasferta al San Paolo varrebbero il sorpasso proprio sui partenopei e ad un matematico quinto posto “minimo” a prescindere dai risultati di Inter e Fiorentina.

Il Napoli dal canto suo non può permettersi di regalare nulla. Vero è che la lotta Scudetto rischia di essere preclusa a tutti se la Juventus dovesse mantenere il passo delle ultime settimane dello scorso anno, ma la competizione per gli altri due posti validi per la qualificazione in Champions League non concede alcuna tregua: la concorrenza è tanta, estremamente agguerrita e paradossalmente stimolata dal tentativo di rincorrere la lepre bianconera lì in cima.

La Roma arriva al San Paolo al gran completo (unica eccezione Marquinhos squalificato, sostituito da Burdisso con il rientro di Castan), Zeman potrà scegliere fra tutti gli uomini a disposizione nella sua rosa, senza preclusione. Anche Osvaldo e Totti che lamentavano problemi fisici legati a stati influenzali di differente entità potranno essere della partita sin dal primo minuto e difficilmente l’allenatore boemo ne farà a meno anche se sembra essere concreta l’ipotesi che l’italo-argentino lasci spazio a Mattia Destro allenatosi regolarmente nei giorni di pausa natalizi.

Per quanto riguarda Mazzarri le scelte sembra essere fatte, unica eccezione il ballottaggio Pandev – Insigne dal primo minuto per un posto nell’atipico tridente con gli insostituibili Cavani e Hamsik. In difesa, assente per la squalifica legata alle vicende del calcioscommesse il capitano Cannavaro e ceduto Aronica al Palermo, il terzetto dovrebbe essere composto da Campagnaro, Britos e Gamberini con Fernandez e Uvini in panchina.

Al San Paolo ci si attende il record stagionale di presenze, i 52.456 della sfida contro il Milan potrebbero essere superati nella partita di stasera, attesissima dai tifosi e con una folta rappresentanza di tifosi giallorossi che occuperanno totalmente il settore ospiti a loro destinato. I precedenti non sono esaltanti, nelle ultime cinque sfide in casa il Napoli ha vinto soltanto una volta nell’ottobre del 2010. Gli azzurri si augurano di migliorare questa statistica.

Roma – Napoli | Le Probabili Formazioni

Roma: Goicoechea, Piris, Burdisso, Castan, Balzaretti, Bradley, De Rossi, Pjanic, Lamela, Destro, Totti. A disposizione: Lobont, Stekelenburg, Dodò, Taddei, Romagnoli, Perrotta, Tachtsidis, Florenzi, Tallo, Marquinho, Lucca, Osvaldo.

Napoli: De Sanctis, Campagnaro, Britos, Gamberini, Maggio, Behrami, Inler, Zuniga, Hamsik, Pandev, Cavani. A disposizione: Rosati, Uvini, Fernandez, Mesto, Dzemaili, Donadel, El Kaddouri, Vargas, Insigne.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Diretta Serie A, i risultati finali e la classifica aggiornata – 19° giornata: Napoli – Roma 4-1 (Tripletta Cavani)

Napoli – Roma 4-1 | Highlights Serie A – Video Gol (Tripletta Cavani, Maggio, Osvaldo)