L’attaccante polacco Robert Lewandowski si toglie più di qualche sassolino contro la sua ex squadra.

Robert Lewandowski ad Espn polemizza nuovamente contro il Bayern Monaco. “Sono state inventate storie false per trovare un’argomentazione che potesse giustificare la mia cessione agli occhi dei tifosi. Ho dovuto ascoltare cose non vere”.

Uefa Champions League

Il mio trasferimento non è stato condizionato dal possibile arrivo di Haaland. Alcune persone non hanno raccontato la verità, ma qualcosa di diverso. In situazioni come queste la chiarezza è fondamentale. Era davvero il momento giusto per lasciare il Bayern, anche se ho sempre avuto un ottimo rapporto con i miei compagni di squadra, con lo staff, con l’allenatore e queste sono tutte cose che mi mancheranno. Ma ora devo aprire un nuovo capitolo della mia vita e un nuovo capitolo nella mia carriera“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 31-07-2022


L’umiltà di Kim: “Koulibaly è insostituibile ma farò del mio meglio”

Bonucci: “Un sogno indossare di nuovo la fascia”