Victor Osimhen è l’attuale capocannoniere della Serie A, ma per esserlo a fine campionato aumentare i giri del motore

Con 9 reti, Osimhen è momentaneamente in testa alla classifica cannonieri, precedendo di una lunghezza il bolognese Arnautovic. Un primato in solitaria guadagnato 3 giornate prima della pausa Mondiale e che adesso andrà salvaguardato dalla prevedibile risposta della concorrenza. Con particolare attenzione allo specialista Immobile, il primo e anche l’unico dei candidati italiani tra i primi 12 pretendenti.

L’ambizione dell’attaccante napoletano è fondata, ovviamente, visto che in questa stagione sta mostrando di vedere la porta con maggiore frequenza. Ma per riuscire nell’impresa di laurearsi re dei goleador deve probabilmente  intensificare il numero delle reti. Finora la media è molto bassa e basterebbe un’accelerata per fare il vuoto. Confrontandola con le precedenti due stagioni, l’anno scorso dopo 15 partite Vlahovic era in testa con 12 gol e l’anno prima Cristiano Ronaldo era addirittura a quota 14, quasi una rete a gara.

L’articolo Osimhen capocannoniere? Ci vuole qualche gol in più proviene da Calcio News 24.

Riproduzione riservata © 2023 - CALCIOBLOG

feed

ultimo aggiornamento: 25-12-2022


Il primato dell’Inter: i grandi approcci

Women: si torna in campo il 5 gennaio