Il tecnico del Milan Stefano Pioli spiega cosa non ha permesso la vittoria alla sua squadra che ha collezionato il secondo 0-0 di fila.

Stefano Pioli vede un Milan ancora vivo e non ansioso per la corsa Scudetto nonostante lo 0-0 col Torino. “Abbiamo fatto di tutto per dare pochi punti di riferimento al Torino, sapevamo che la partita era difficile. Non abbiamo creato chiarissime occasioni da gol, ma c’erano tante situazioni per poterci riuscire. Non posso dire nulla alla squadra per spirito e determinazione, ma sta mancando quel guizzo lì, chiaro che ci sono dei problemi realizzativi. Volevamo la vittoria, peccato, ma è comunque un buon punto”.

Mike Maignan Milan
Mike Maignan Milan

Bisogna continuare così e sapere che si può sempre fare qualcosa in più. Se il portiere avversario perde tempo, non c’è modo di dar ritmo alla partita. I minuti di recupero poi si giocano pochissimo, non sono veritieri. È successo contro il Bologna ed è successo oggi. Non vedo una squadra ansiosa, nervosa. Ho visto una squadra che ha giocato e ha provato a creare difficoltà, rimanendo equilibrata e compatta. Stiamo lottando per qualcosa di straordinario e i punti ora ovviamente sono più pesanti. Ci sta che nei minuti finali ci sia un po’ di pressione, ma ce la siamo creata e l’abbiamo voluta. Proveremo a fare meglio, ma siamo lì a lottare per lo scudetto. Fino alle ultime due giornate ci sarà sicuramente tanto equilibrio e c’è da star sul pezzo, noi lo siamo“. 

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 11-04-2022


Immobile contrattacca: “Non sono più responsabile di altri per le sconfitte”

Juric: “Partiti da una situazione disastrosa, ora manca un giocatore da ultimo passaggio”