Alessio Romagnoli

Il dirigente Silvano Ramaccioni non ha risparmiato critiche alla proprietà attuale del club rossonero.

Silvano Ramaccioni ha parlato a MilanNews dell’operato di Pioli ma non solo. “Mi spiace perché il lavoro di Pioli in questi anni è stato eccellente. Ha commesso pochi errori e dico di più. Questo Milan in questi cinque anni ha peggiorato l’organico, a mio avviso quello di questa stagione era il peggiore. Per cui pretendere di fare determinati risultati mi sembra troppo. Pioli ha fatto più di quello che ci si poteva aspettare”.

Il voto all’ex tecnico

“Non posso dare meno di 8. Il suo lavoro è stato eccellente, ha commesso pochi errori in questi cinque anni e peraltro dovendo allenare una squadra che di anno in anno era meno competitiva. A mio avviso questo è il peggior organico da 5 anni a questa parte. Se c’è una cosa che gli rimprovero è che è stato un po’ troppo ‘yesman’. Doveva mostrare di più i denti”.

Spalletti Stefano Pioli derby Milan Rangnick
Nella foto, il tecnico rossonero Stefano Pioli

Le colpe stanno quindi altrove

“Hanno criticato Pioli per i tanti gol subiti, per come ha organizzato la difesa. Ma io dico: se gli vendono i giocatori che potevano far comodo cosa poteva fare? Sono stato tantissimi anni al Milan e ho sempre detto una cosa: che è facile sbagliare a comprare ma è criminale sbagliare a vendere. E al Milan hanno sbagliato tantissimo a vendere. Faccio un nome per tutti: Romagnoli. Non lo si lascia andare via quando c’è una crisi di difensori”.

Mai contattati Conte e De Zerbi, la scelta è ricaduta su Fonseca

“Evidentemente vogliono uno yesman. Si vede che i nuovi dirigenti sono convinti di conoscere il calcio. Ma gli americani credono anche che il pallone sia ovale e non rotondo…”.

L’articolo Ramaccioni: “Pioli ha fatto un lavoro eccellente, quello di quest’anno è il peggior Milan, un errore lasciar partire Romagnoli” proviene da Notizie Milan.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 30-05-2024


Toni: “Guirassy è un bel giocatore ma dall’anno prossimo cambia tutto, prenderei qualcuno che gioca poco in una big”

Milan, Theo vuole il Bayern Monaco: L’Équipe svela le volontà del francese