Roma, l’obiettivo della famiglia Friedkin è il controllo totale del pacchetto azionario per poter uscire dalla borsa.

Continua il progetto della famiglia Friedkin per l’uscita della Roma dalla borsa. La società della famiglia Friedkin che detiene il controllo dei giallorossi la Romulus and Remus Investments ha acquisito ieri 6 milioni di azioni della squadra. Spendendo circa 2,5 milioni di euro.

La quota quindi sale dall’86,8% fino all’87,7% di controllo del club, resta quindi sul mercato 77 milioni di quote all’incirca. Un valore che si appresta di 32.5 di milioni euro.

Josè Mourinho
Josè Mourinho

Serve arrivare al 95% come minimo per ottenere il delisting, anche l’opa partirà a giugno ufficialmente, aspettando il parere positivo della Consob. In questi giorni la quota della società giallorossa oscilla da 0.423 euro per azione, continuando sotto il valore di cui l’opa è stata lanciata, ossia 0.43 euro per singola azione. Vedremo come andrà a finire.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Roma

ultimo aggiornamento: 13-05-2022


Piquè: “La Superlega è diventata qualcosa di molto politico”

Milan, fondo Elliott: attesa per rilanci da due potenziali acquirenti