Il difensore Alessio Romagnoli ha coronato il sogno di giocare per la squadra per cui tifava da bambino.

Prime parole da giocatore della Lazio per Alessio Romagnoli che in conferenza stampa fissa gli obiettivi suoi e della sua squadra. “Ho sperato di venire alla Lazio, è tanto che parlavamo di questa opportunità. Ringrazio Lotito e Tare, è stato sempre il mio sogno. Ero sicuro di venire qui un giorno. Centrare la Champions League è l’obiettivo della squadra. Il gruppo è forte, l’ho sempre detto a Tare negli anni scorsi”.

Alessandro Nesta

Il mio obiettivo? Voglio giocare di più rispetto allo scorso anno, devo cercare di dare il massimo. Il paragone con Nesta non si deve fare, ogni giocatore è diverso. Un idolo per me e per tanti giocatori. L’emozione è tanta, ho sempre sognato di giocare per la Lazio. Nesta lo conosco, ma non ho parlato con lui. L’ho visto l’anno scorso a Milanello. Ho fatto il percorso inverso rispetto a lui, dopo tanti anni un giocatore biancoceleste torna qua. Uno step importante della mia vita, vuol dire fare qualcosa di importante con questa squadra. Anche lo scorso anno la squadra poteva combattere per la Champions, giocarci contro è stata dura. Quest’anno è ancora più forte”. 

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 04-08-2022


La Lazio accoglie Vecino e Romagnoli: “Ci saranno d’aiuto da ogni punto di vista”

Donnarumma: “Contento del nuovo allenatore, giochiamo con la difesa a 3”