Il tecnico della Salernitana Davide Nicola ha ribadito ancora una volta l’identità di gioco rischiosa che vuole la sua squadra mantenga.

Davide Nicola ha parlato in conferenza stampa della gara di stasera contro il Torino. La Salernitana vuole sempre vincere, produrre gioco e ottenere il massimo. Non esistono scorciatoie. La sosta è servita per ricaricarci e prepararci nel migliore dei modi, anche se abbiamo avuto qualche problemino con i nazionali che sono rientrati. Questo non vale solo per Salernitana-Torino, ma anche per le gare che verranno. Le gare non si vincono applicandosi in una sola faseoccorre equilibrio. Noi vogliamo produrre gioco, per farlo occorre mettere in campo coraggio“.

Per esprimere la mia idea di gioco qualche rischio lo puoi correre, certe volte abbiamo pagato dazio, ottenendo meno rispetto alle prestazioni. Ora è assolutamente fondamentale avere sempre questo equilibrio: produrre tanto per concedere poco. Ora tutto deve essere chiaro, compresi i movimenti con e senza palla. Abbiamo incontrato squadre fortissime, eppure ho visto una Salernitana competitiva. Ribery? Non è ancora al top, ma ci arriverà nel giro di una settimana. L’ho visto in crescita. Conosco il Torino è ritengo sia l’avversario più tosto tra quelli incontrati fino a questo momento: dobbiamo calarci subito nella mentalità del match, altrimenti facciamo fatica“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 02-04-2022


Zaccagni racconta la gioia del debutto in nazionale e si focalizza sul Sassuolo, avversario che gli porta bene

Juventus, Allegri: “Dybala? fatte delle scelte, le scelte sono quelle”