Il tecnico granata commenta la sconfitta per 0-2 contro la Juventus di Dybala e Vlahovic.

Nessun rimpianto ma la consapevolezza che c’è ancora molto da fare per raddrizzare una stagione che sembra stregata. Davide Nicola commenta così in conferenza stampa la partita persa contro la Juventus. “Una delle priorità nostre è rendere ai tifosi quello che loro ci stanno dimostrando. Sulla partita parliamo di una sconfitta diversa rispetto a Milano, ogni tanto siamo ancora un po’ diesel a livello mentale ma non è facile contro questa Juve. Giocatori come Vlahovic, Dybala.

Juventus Stadium

Parliamo di una squadra qualitativa, il nostro obiettivo era comunque venire qui a fare risultato. Siamo realisti ma anche consapevoli di aver fatto un’ottima partita. Prendendo gol dopo cinque minuti abbiamo messo la gara sui piani preferiti della Juve. Mi sarebbe piaciuto trovare il gol, sarebbe stato interessante vedere come sarebbe andata a finire. Sulle scelte di formazione abbiamo optato per un terzino da un lato e un’ala dall’altro. Adesso c’è la sosta, facciamo un bel lavoro e poi ci giochiamo tutto nel rush finale”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 20-03-2022


Roma-Lazio, le formazioni ufficiali

Sarri: “L’approccio non è neanche esistito, la sconfitta mi ha stupito, le valutazioni le farò con la società”