Un felice Nicola applaude la sua Salernitana per il pari contro l’Atalanta. Queste le parole dell’allenatore.

Il tecnico della Salernitana, Davide Nicola è felice per il pareggio contro l’Atalanta a Bergamo, queste le sue parole: “Noi ci teniamo sempre, io sono innamorato di questi ragazzi per la voglia e l’abnegazione che ci mettono, con il calcio che propongono. Venivamo a Bergamo per giocare contro una grande squadra, le formazioni di Gasperini sono toste, devi essere al top.”

Aggiunge l’allenatore: “L’Atalanta ci credeva, loro lottano per i loro obiettivi, noi per i nostri. Fronteggiare Boga, Zapata e Muriel non è facile per nessuno. Sostanzialmente nei numeri il pari è anche giusto. Se fossimo riusciti a segnare il secondo gol… Va bene così, sono contentissimo, pensiamo a giovedì.

Davide Nicola parla più approfonditamente della partita: “C’erano state altre situazioni dove l’Atalanta era stata abile a metterci in difficoltà. Nei numeri, bisogna essere obiettivi, il pari è giusto. Prendere il gol all’ultimo minuto ti fa innervosire di più, ma potevano pareggiare prima, così come noi segnare il 2-0. Partita bellissima, che serve a noi per farci capire che ci siamo, siamo competitivi e continuare su questa squadra.” Conclude così il tecnico.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 02-05-2022


Atalanta, Pasalic: “Ci aspettavamo una partita tosta”

Atalanta, Gasperini: “Noi abbiamo perso la capacità, la sicurezza tecnica”