Il tecnico della Sampdoria, Marco Giampaolo è deluso dalla sconfitta in casa contro la Salernitana. Queste le parole del tecnico.

L’allenatore della Sampdoria, Marco Giampaolo è triste per la sconfitta subita in casa contro la Salernitana per 1-2.

Queste le parole del tecnico: “Io sono entrato negli spogliatoi e la squadra era molto delusa. Teste basse e non si riparte attraverso messaggi punitivi. I messaggi punitivi li addotti quando hai una squadra che non ha senso di responsabilità. La compattezza la ritrovi lunedì in allenamento facendo un’analisi approfondita delle nostre responsabilità senza scaricare il barile su nessun giocatore. Tutti eroi e tutti colpevoli“. Aggiunge l’allenatore.

L’allenatore chiede l’aiuto di ultras e tifosi: “La nostra gente ci ha aiutato, ci hanno poi giustamente fischiato al fino al 96′ ci hanno aiutato. I problemi davanti li abbiamo ma non nascono oggi ma da quando sono arrivati. Dobbiamo però convivere anche con quel tipo di problematiche. Dovevamo essere più bravi a giocare palla corta invece che lunga. Il gioco è stato molto spezzettato, falli una cinquantina, giocatori sempre a terra, decisioni molto particolari. E’ stata più una corrida che una partita di calcio. E nello sporco chi è più bravo vince“. Conclude così il tecnico.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Sampdoria

ultimo aggiornamento: 16-04-2022


Udinese, Cioffi: “Samardzic ha saputo soffrire”

Salernitana, Nicola: “Poi i conti li faremo alla fine”