Udinese, Gabriele Cioffi è felice della vittoria rotonda contro l’Empoli. Commenta così il tecnico dei friulani.

Il tecnico dell’Udinese, Gabriele Cioffi parla della sfida vinta con quattro gol contro l’Empoli. Queste le parole del tecnico: “Alle altre mancano cinque partite, noi siamo a 37, le altre sono a 22, siamo sostanzialmente salvi. Sono contento di questo e della prestazione, quello che ci siamo detti con i ragazzi in settimana è che non era una questione di vincere o non vincere le partite, ma di accettare le sfide. Dovevamo riconfermarci e lo abbiamo fatto. Deulofeu? Gli ho sussurato parole dolci (ride ndr)“.

Parla poi di Samardzic: “Samardzic ha saputo soffrire, ha avuto le sue opportunità e le ha saputo cogliere bene, sono felice per lui“.

Parlando di Nuytinck: “Il capitano è Nuytinck e resta lui, la fascia non scada. Ci siamo allenati a fine partita perché abbiamo capito che i risultati non cadono dal cielo, abbiamo capito che il lavoro porta continuità. Sarebbe stato bellissimo andare in spogliatoio a festeggiare, ma festeggiare cosa? Vogliamo fare altri punti e per farlo dobbiamo correre“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Udinese

ultimo aggiornamento: 16-04-2022


Empoli, Andreazzoli: “Loro sono più forti di noi e hanno fatto di più”

Sampdoria, Giampaolo:”Teste basse e non si riparte con messaggi punitivi”