In attesa di sedersi in panchina per vedere la sua Sampdoria all’opera contro il Sassuolo per la terza giornata del campionato di Serie A, l’allenatore dei blucerchiati, Sinisa Mihajlovic, è stato protagonista, suo malgrado, di un episodio evitabile e alquanto increscioso.

Il tecnico serbo, infatti, è stato aggredito da un uomo, già noto alle forze dell’ordine, all’uscita dell’albergo che ha ospitato il ritiro della Sampdoria a Nervi.

Questa è la ricostruzione dell’episodio: Sinisa Mihajovic, in procinto di salire sul pullman, è stato pesantemente offeso da un uomo che non gli ha risparmiato epiteti anche abbastanza gravi (“Sei una testa di caz*o!”). L’allenatore si è avvicinato a questa persona, chiedendogli il motivo di tali insulti (“Ma ce l’hai con me?”) ma il facinoroso non ha esitato a colpirlo con un pugno che, fortunatamente, ha soltanto sfiorato il volto di Mihajlovic, danneggiando i suoi occhiali da sole.

Mihajlovic, di conseguenza, ha pensato giustamente di difendersi, ripagando il suo aggressore con la stessa moneta: l’uomo che ha iniziato questa rissa avrebbe avuto addirittura la peggio. Il tafferuglio è stato sedato soltanto grazie all’intervento di alcuni giocatori della Sampdoria che hanno fermato il loro allenatore prima che la situazione degenerasse definitivamente.

L’episodio è avvenuto in strada, dinanzi a molti testimoni che hanno già confermato la versione di Sinisa Mihajlovic e, per questo motivo, l’allenatore ha deciso di sporgere denuncia contro questa persona. Anche la Sampdoria ha deciso di seguire il proprio allenatore in quest’azione.

Mihajlovic, comunque, avrebbe già archiviato questa spiacevole parentesi ed è tornato a concentrarsi sulla partita in trasferta contro il Sassuolo, reduce da un nuovo 0-7 subito dall’Inter.

Queste sono state le sue dichiarazioni in conferenza stampa:

Domani voglio vedere in campo undici leoni. Poi abbiamo già un toro, che è Okaka. E anche il “Viperetta” (riferimento al presidente Massimo Ferrero, ndr).

Mihajlovic, quindi, vuole che i suoi calciatori diventino leoni. Chissà se questa rissa sarà servita loro come esempio…

Foto | © Getty Images

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 20-09-2014


Massimo Ambrosini, niente India: rifiutata l’offerta dei Chennai Titans di Marco Materazzi

Milan-Juventus 0-1 | Highlights Serie A 2014/2015 – Video gol (71′ Tevez)