Serie A, 11ª giornata: Sassuolo-Benevento 1-0. Per i neroverdi vittoria di rigore

Il Sassuolo ha vinto l’anticipo dell’undicesima giornata di Serie A contro il Benevento grazie a un rigore trasformato da Berardi.

Il Sassuolo ce l’ha fatta a superare di misura il Benevento, ospite di stasera al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Gli ex milanisti Roberto De Zerbi e Filippo Inzaghi si sono sfidati dalla panchina e ad avere la meglio è stato il più giovane dei due, alla guida dei neroverdi. Decisivo è stato un calcio di rigore assegnato al 7′ per un fallo di mani di Tuia in area e trasformato un minuto dopo da Berardi che ha spiazzato Montipò e portato in vantaggio il Sassuolo.

Nel primo tempo c’è stata solo un’altra occasione a testa: al 36′ per il Benevento con Lapadula che, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ha provato a deviare una palla spizzicata da Improta e che è finita fuori di poco; al 44′ per il Sassuolo con Djuricic che è arrivato al tiro su cross di Kriakopoulos, ma la palla è stata ribattuta.

In apertura del secondo tempo c’è stata l’esplulsione di Haraslin del Sassuolo per una brutta entrata su Letizia: inizialmente era stato solo ammonito, poi l’arbitro Pairetto lo ha richiamato e lo ha espulso. Per quasi tutta la ripresa il Benevento ha giocato all’arrembaggio e infatti si contano solo occasioni per la squadra campana, alcune anche molto ravvicinate: tre tra il 62′ e il 67′, una con Insigne e due con Caprari, un’altra all’85’ con Iago Falque che ha preso la traversa, poi altre tre di fila nei minuti di recupero tra il 92′ e il 95′ con Rogerio, Improta e Dabo. Il Sassuolo è riuscito miracolosamente a salvare il risultato in dieci e contro un Benevento molto più pimpante. I neroverdi tornano momentaneamente secondi in classifica con 22 punti, a-4 dal Milan e +1 dall’Inter. Anche Juventus e Napoli, però, potrebbero ri-sorpassarli già questo weekend.

Sassuolo-Benevento 1-0: tabellino

Marcatura: 8′ rig. Berardi (S)

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan (57′ Ayhan), Marlon, Ferrari, Kyriakopoulos (83′ Rogerio) ; Bourabia, Locatelli; Berardi (87′ Muldur), M. Lopez (57′ Raspadori), Haraslin; Djuricic (57′ Boga).
A disposizione: Pegolo, Magnanelli, Peluso, Obiang, Traore, Oddei, Schiappacasse.
Allenatore: Roberto De Zerbi.

Benevento (4-3-2-1): Montipò; Letizia, Tuia, Glik, Barba (76′ Sau); Hetemaj (46′ Insigne R.), Schiattarella, Improta; Ionita (57′ Dabo), Caprari (79′ I. Falque) ; Lapadula.
A disposizione: Manfredini, Lucatelli, Foulon, Pastina, Del Pinto, Basit, Tello, Di Serio.
Allenatore: Filippo Inzaghi.