Serie A, Juve fermata a Crotone. Il Napoli travolge l’Atalanta, Samp-Lazio 3-0

Risultati anticipi della quarta giornata di Serie A giocati il 17 ottobre 2020: vittorie di Napoli, Milan e Samp, pari Juve. La classifica.

Non solo derby della Madonnina in questo sabato di anticipi della quarta giornata della Serie A. Oltre al match che ha visto la vittoria del Milan sull’Inter per 2-1 con una doppietta di Ibrahimovic e un gol di Lukaku, abbiamo assistito anche ad altre tre partite, due delle quali particolarmente ricche di gol.

Sono state ben cinque le reti nel match tra Napoli e Atalanta e, a sorpresa, i partenopei ne hanno realizzate quattro, un poker con cui hanno stesso i bergamaschi già nel primo tempo. Le marcature azzurre, infatti, sono arrivate tutte in venti minuti, tra il 23’ e il 43’ della prima frazione di gioco: Lozano ha messo ha segno la sua doppietta, mettendo a segno il secondo gol al 27’ su assist di Mertens, poi al 30’ è arrivata la rete di Politano su assist di Ruiz e al 43’ il primo gol in Serie A di Osimhen, servito da Ospina. Il gol dell’Atalanta, invece, firmato da Lammers, è arrivato soltanto nella ripresa, al 69’.

Goleada casalinga anche per la Sampdoria e anche in questo caso non ci si aspettava un passivo così pesante per la squadra ospite, la Lazio, che, proprio come l’Atalanta, è stata grande protagonista nella scorsa stagione ed è un club da Champions League. La Sampdoria oggi, però, ha messo subito le cose in chiaro, è passata in vantaggio al 32’ con capitano Quagliarella servito da Augello, poi ha raddoppiato proprio con Augello al 41’ e ha chiuso i conti nel secondo tempo, al 74’, con Damsgaard, mentre gli uomini di Simone Inzaghi non sono riusciti a trovare neanche il gol della bandiera.

In serata un altro risultato sorprendente: la Juventus campione d’Italia, scossa evidentemente dal caso Ronaldo positivo al Covid-19 e distratta dalle polemiche con il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, ha trovato solo un pareggio sul campo della neopromossa Crotone. Proprio la squadra calabrese è passata in vantaggio per prima al 12’ con Simy su rigore, poi al 21’ Morata ha pareggiato servito da Chiesa, ma proprio Chiesa al 60’ ha lasciato la sua squadra in dieci perché espulso.

Ora in testa alla classifica c’è il Milan con 12 punti, seguito dall’Atalanta con 9, poi Napoli e Juventus con 8 e Sassuolo e Inter con 7, ma i neroverdi, a differenza di tutte queste altre squadre di alta classifica, deve ancora giocare il suo quarto match. Qui di seguito la classifica aggiornata con i risultati di questo sabato e il programma di domani.

Serie A: risultati, programma e classifica 4a giornata

Giocate sabato 17 ottobre 2020:
Napoli – Atalanta 4-1
Inter – Milan 1-2
Sampdoria – Lazio 3-0
Crotone – Juventus 1-1

Programma domenica 18 ottobre 2020:
Ore 12:30, Bologna – Sassuolo
Ore 15:00, Spezia – Fiorentina
Ore 15:00, Torino – Cagliari
Ore 18:00, Udinese – Parma
Ore 20:45, Roma – Benevento

Posticipo lunedì 19 ottobre 2020:
Ore 20:45, Verona – Genoa

Classifica*
Milan 12 (4PG, 4V, 0P, 0N)
Atalanta 9 (4PG, 3V, 1P, 0N)
Napoli 8 (4PG, 3V, 1P, 0N)
Juventus 8 (4PG, 2V, 0P, 2N)
Sassuolo 7 (3PG, 2V, 0P, 1N)
Inter 7 (4PG, 2V, 1P, 1N)
Verona 6 (3PG, 2V, 1P, 0N)
Benevento 6 (3PG, 2V, 1P, 0N)
Sampdoria 6 (4PG, 2V, 2P, 0N)
Roma 4 (3PG, 1V, 1P, 1N)
Lazio 4 (4PG, 1V, 2P, 1N)
Genoa 3 (2PG, 1V, 0P, 1N)
Bologna 3 (3PG, 1V, 2P, 0N)
Fiorentina 3 (3PG, 1V, 2P, 0N)
Spezia 3 (3PG, 1V, 2P, 0N)
Parma 3 (3PG, 1V, 2P, 0N)
Cagliari 1 (2PG, 0V, 2P, 1 N)
Crotone 1 (4PG, 0V, 3P, 1N)
Torino 0 (2PG, 0V, 2P, 0N)
Udinese 0 (3PG, 0V, 3P, 0N)

*Accanto al nome della squadra il numero di punti e tra parentesi, le partite giocate, vinte, perse e pareggiate (N=nulle)

I Video di Calcioblog