Serie A, Torino-Fiorentina finisce 1-1

Nel primo anticipo della 20° giornata decidono le reti di Ribery e Belotti. Viola in 9 per le espulsioni di Castrovilli e Milenkovic

Succede di tutto all’Olimpico Grande Torino: nel primo anticipo della 20° giornata, la prima di ritorno, tra Toro e Fiorentina finisce 1-1. E se il risultato è abbastanza comune, non lo è ciò che è successo in campo: pali, traverse, gol annullati dal Var per un millimetro, due espulsioni che lasciano gli ospiti in 9. Sì, nonostante la doppia superiorità numerica, i granata di Nicola non sono andati oltre il pari, acciuffato tra l’altro solo all’88’ con il solito Belotti, che ha pareggiato la rete di Ribery al 67′ (con la Viola già in 10).

La Fiorentina parte forte e nella prima mezz’ora mette alle strette il Torino, ma non riesce a sfondare: Vlahovic ha un’occasione monumentale al 10′, ma tutto solo contro Sirigu colpisce il palo in pieno. Al 39′ i granata pareggiano i conti con la sfortuna: Zaza, a tu per tu con Dragowski, la alza troppo e prende in pieno la traversa. In precedenza, per un intervento del portiere polacco su Lukic, il Torino invoca un rigore che né l’arbitro né il Var concedono. Si va al riposo sullo 0-0.

Secondo tempo

Nella ripresa prosegue il momento sfortunato per Vlahovic: al 4′ il serbo, lanciato da Ribery, elude la marcatura dei difensori granata e batte Sirigu, ma dopo un check l’arbitro annulla per un fuorigioco millimetrico. Niente da fare. Passano 10 minuti e la gara subisce la prima svolta: al 14’ Castrovilli stende Lukic, lanciato contro Dragowski ma fuori area. Di Bello ammonisce il talentino viola ma poi, richiamato dal Var, estrae il rosso. Potrebbe essere il colpo del k.o. per i viola, invece dopo pochi minuti Ribery, su un filtrante di Bonaventura, salta Sirigu e deposita in rete per l’1-0. Le difficoltà per Prandelli non finiscono: al 26′ Milenkovic e Belotti vanno testa a testa – come Ibra e Lukaku in Coppa Italia -, il Gallo va a terra e l’arbitro estrae il rosso per il difensore serbo, forse troppo severo perché il 9 del Toro accentua molto il contatto. A quel punto parte l’assalto granata, che però si risolve solo a 2 minuti dal termine. Verdi crossa dalla destra, Pezzella buca l’intervento e proprio Belotti, in spaccata, pareggia i conti. Il risultato non cambia più: il Toro guadagna un punticino che serve a poco, sale a 15 a +2 dal penultimo posto del Parma. La Fiorentina va a 22 e, vista la bizzarra dinamica della partita, alla fine può sorridere.

Il tabellino

Torino (3-5-2): Sirigu; Lyanco (st 32′ Murru), Bremer, Buongiorno; Singo, Lukic (st 32′ Baselli), Rincon, Linetty (st 21′ Verdi), Ansaldi; Zaza, Belotti. A disp. Milinkovic-Savic, Rosati, Rodriguez, Gojak, Segre, Edera, Bonazzoli, Verdi. All. Nicola.

Fiorentina (3-4-2-1): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Martinez Quarta; Venuti (st 19′ Pulgar), Bonaventura (st 39′ Eysseric), Amrabat, Castrovilli, Biraghi; Ribery (st 29′ Igor), Vlahovic (st 39′ Kouame). A disp. Terracciano, Ricco, Barreca, Caceres, Borja Valero, Callejon, Montiel. All. Prandelli.

Marcatori: st 22′ Ribery (F); st 43′ Belotti (T);

Ammoniti: pt 37′ Lyanco (T); st 26′ Belotti (T); st 39′ Kouame (F); st 45+2′ Amrabat (F);

Espulsi: st 16′ Castrovilli (F); st 26′ Milenkovic (F);

Arbitro: Di Bello di Brindisi (ass. Liberti e Lombardi; IV uomo Sozza; Var Banti; Avar Di Iorio).

 

 

I Video di Calcioblog