Luciano Spalletti non si è sbilanciato più di tanto sulla possibilità della sua squadra di vincere lo Scudetto.

Luciano Spalletti in conferenza stampa ha parlato di cosa non ha funzionato col Barcellona e tanto altro. “Con il Barça non siamo stati all’altezza di noi stessi. Abbiamo un’identità di gioco chiara che non può prescindere dalla qualità. Se dentro la partita questa qualità viene a mancare, diventa un boomerang. Dobbiamo gestire la palla in un certo modo, altrimenti rischiamo brutte figure“.

IM_Lorenzo_Insigne_Napoli (1)
IM_Lorenzo_Insigne_Napoli (1)

Scudetto? Vedo una bella lotta, può diventare una giostra bella e crudele per anime forti. Molte possono rientrare nella lotta Champions e nella lotta scudetto, i miei calciatori daranno tutto. Ne sono convinto. Li conosco bene. Da qui in avanti deve essere una corsa a perdifiato. Resto fiducioso sulle mie qualità, dobbiamo restare agganciati alla possibilità di dare una felicità che poi non venga mai dimenticata dai loro tifosi, perché sarebbe così. Siamo a un bivio, scegliere di essere dimenticati o restare nella testa dei tifosi del Napoli come degli eroi”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 27-02-2022


Mihajlovic: “È stata una gara difficile, hanno segnato forse nell’unico tiro in porta ma il pari è giusto”

Lazio-Napoli, le formazioni ufficiali