L’allenatore del Napoli Luciano Spalletti ha sottolineato l’importanza della gara di stasera contro l’Atalanta.

Luciano Spalletti in conferenza stampa ha detto di fare affidamento su Dries Mertens. “Sarà una partita di quelle che ti guardano negli occhi. Chi abbassa un po’ lo sguardo durante i 95 minuti perde. Loro sono una squadra che sa mantenere il livello alto di forza e di ritmo, con qualità altissima. Sono costruiti bene, in queste partite probabilmente non basta una giocata, una finta o una controfinta per vincere. Serviranno 95 minuti di sportellate, si dovrà ribattere colpo su colpo”.

Dries Mertens
Dries Mertens

Dries è napoletano perché ama la città e i tifosi. Pochi stranieri nel calcio italiano si sono integrati come lui, anche questa è una qualità importante. Spero che mi presenti il conto di tutte le volte in cui avrebbe potuto giocare e io non l’ho scelto. Quando si fanno delle scelte si penalizza sempre qualcuno. Lui è uno che può cambiare le sorti di una partita, un professionista completo che anche quando non gioca incita la squadra e i compagni. È uno dei leader“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 03-04-2022


Spezia-Venezia 1-0: colpo salvezza dei padroni di casa

Giampaolo desidera che la sua squadra trovi continuità