Spezia vince una partita molto complicata, con un primo tempo dominato dalla paura ma che nel finale regala la gioia del colpo vittoria.

Colpo dello Spezia che vince con una rete inaspettata di Gyasi che praticamente al 94′ regala quasi la salvezza alla sua squadra. Venezia che perde dopo una partita realisticamente ben giocata, ma che mancava del colpo assoluto, del cinismo per vincerla. La traversa di Aramu su punizione fa tremare lo Spezia, Maenpaa poi con il piede dice no a Bastoni. Erlic chiude Okereke lanciato a rete.

Serie A

Ad inizio secondo tempo, regna la paura, nessuno vuole scoprirsi. Ma il Venezia deve provare a vincerla, due tentativi di Ebuehi e Arami bloccati facilmente. Ma nel finale, sale in cattedra lo Spezia, Manaj di testa chiama al miracolo Maenpaa. Ma proprio all’ultimo minuto di recupero, Caldara si fa sorprendere da Manaj che chiama alla respinta Maenpaa ma questa volta è lesto Gyasi a spedire il pallone vacante in rete.

Vittoria determinante dello Spezia che si porta a +10 dal Venezia terzultimo in classifica.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 02-04-2022


Genoa, Blessin: “Il mio pressing porta gli avversari dove posso circondarli”

Spalletti si affida a Mertens: “Spero mi presenti il conto di tutte le esclusioni”