Andrea Stramaccioni

La nazionale italiana ha dato ieri una pessima immagine di sé perdendo contro la Svizzera ed uscendo mestamente da Euro 2024.

L’allenatore Andrea Stramaccioni a RaiSport ha analizzato i motivi di questo pessimo Europeo condotto dall’Italia. “Fresco campione d’Italia col Napoli, non è riuscito a trovare l’abito su misura rispetto alle caratteristiche dei giocatori, tanti cambi di moduli, tanti cambi di abito fino all’ultima gara quando abbiamo cambiato addirittura tre volte modulo. Non è stata trovata un’identità adatta per questa Nazionale adatta ed è sembrato che il commissario tecnico sia corso dietro le caratteristiche dei giocatori, ma deve avere lui un’idea e inseguire quella“.

Nicolò Barella
Nicolò Barella

Continui cambi di modulo

L’ex tecnico anche dell’Inter ha sottolineato come diversi giocatori siano stati schierati fuori ruolo facendo l’esempio lampante dell’interista Nicolò Barella. “Se serviva più tempo a Spalletti? Secondo me sì. Non ha trovato la quadra della Nazionale quando dice di non avere avuto il tempo. Lui non ha trovato un’idea che gli piace. Non ha trovato il filo conduttore. Ha cambiato troppi sistemi di gioco. Nel Napoli lui non faceva cambi di modulo, qui non ha trovato qualcosa che gli piace. Ha cambiato la struttura del centrocampo. Sostituisce Barella perché da trequartista non funziona, ma Barella non ha mai fatto il trequartista nell’Inter. La sensazione è che se arrivi sempre secondo sulla palla è perché non sei messo bene. Sul primo gol della Svizzera proprio Nicolò si perde Freuler“.

L’articolo Stramaccioni: “È Barella a perdersi Freuler ma Nicolò non ha mai giocato trequartista” proviene da Notizie Inter.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 30-06-2024


Tutta la voglia di Inter di Alex Perez, il retroscena

Attenta Inter: il Milan tenta lo sgarbo per Leoni