L’ex attaccante della Juventus Carlos Tevez è tornato sui suoi anni in bianconero descrivendo il suo ambientamento a Torino.

Carlitos Tevez ha parlato della sua simbiosi col mondo bianconero al canale YouTube della Juventus. “Venire alla Juve per me ha significato scoprire un ‘barrio’. Quando sono arrivato qui pensavo di trovare un club completamente differente da quello che ho visto. La Juve è un grande società, ma profondamente legata alle proprie radici. I tifosi della Juve fanno parte di una grande famiglia, sono una comunità nella quale mi sono identificato subito. Qui ho ritrovato l’affetto dei tifosi, quel sostegno del quale avevo bisogno in un momento particolare della mia carriera”.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri

E io ho ricambiato dando tutto dal primo all’ultimo giorno. Tornare mi ha dato sensazioni fortissime difficili da spiegare. Difficile scegliere un gol, ho sempre giocato con il cuore, ma quello contro il Borussia Dortmund fu uno dei più importanti. Quello più emozionante è stato al Parma, fu molto bello e in triuna c’era mio padre, che è sempre stato il mio primo tifoso. Quando chiesi di tornare al Boca la società capì immediatamente le mie esigenze, ringrazierò sempre il presidente Agnelli che è un uomo di poche parole, ma che rispetta le promesse: disse che mi avrebbe accompagnato in aeroporto e lo fece. Anche per questo sarò sempre grato alla Juve, per avermi compreso in un momento difficile“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 13-04-2022


Il Fenomeno Ronaldo: “Moratti per me è stato un padre, spero nello Scudetto dell’Inter”

Ronaldinho: “Maldini è un fenomeno, uno dei più grandi che abbia mai visto”