Andrea Sottil, allenatore dell’Udinese, ha parlato al termine del match con il Lecce. Le sue dichiarazioni

Andrea Sottil, allenatore dell’Udinese, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine del match contro il Lecce.

PARTITA – «Partita divisa in due. Il primo tempo dove, anche se non abbiamo subito nonostante i pali del Lecce, abbiamo difeso bene. Nell’azione del gol avevamo palla noi e non siamo stati precisi nella sponda. Poi dopo un cross dentro, è stato sfortunato Ebosse e poi la palla è rimasta lì e Colombo ha fatto gol. E’ chiaro che il primo tempo siamo stati poco precisi, non molto reattivi però eravamo in partita. Però secondo me la squadra ha dimostrato di avere personalità, coraggio e consapevolezza di quello che vuole fare. Il secondo tempo è stato un crescendo, abbiamo pareggiato e abbiamo avuto i palloni per vincerla. Gli episodi non sono favorevoli ma mi è piaciuto lo spirito nel tenere l’ordine con le tre punte. Peccato però in questa categoria, soprattutto in questo momento, sono tutte battaglie. Non sta arrivando la vittoria ma sono contento di quello che ho visto nel secondo tempo e l’ingresso di Success ci ha fatto salire di più ed essere presenti a centrocampo».

UDOGIE – «Udogie è un po’ di settimane, come tanti calciatori, è alle prese con un fastidio muscolare che è peggiorato e oggi non poteva partecipare alla partita. Sarà valutato in maniera approfondita questa settimana. Vediamo se recuperarlo per La Spezia».

L’articolo Udinese, Sottil: «Il problema di Udogie è peggiorato e oggi non poteva partecipare alla partita» proviene da Calcio News 24.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

feed

ultimo aggiornamento: 04-11-2022


Locatelli sulla lotta scudetto: «Un passo alla volta, abbiamo parlato tanto, troppo»

Lorenzo Colombo in rete in Udinese Lecce: i dettagli