Ismaël Bennacer

I rossoneri sbandano in difesa e cedono contro i granata che avevano ben altre motivazioni.

Le prime chance sono per il Torino con un doppio tentativo di Ilic: il centrocampista calcia una punizione dal limite sulla barriera e poi tira fuori sulla ribattuta. Dall’altra parte Masina devia in corner il destro di Pulisic; gara viva sin dalle sue prime fasi. A circa metà tempo Pellegri serve Tameze che da ottima posizione calcia in curva divorandosi il goal del vantaggio. Successivamente Okafor prova il destro a giro con palla che termina di poco sopra la traversa; pimpante lo svizzero in avvio. Al 26’ però è il Torino a sfondare: l’ex Rodriguez disegna un cross fantastico per l’incornata vincente di Duvan Zapata. Il Milan prova a reagire dopo la mezz’ora ma il colpo di testa di Pulisic termina alto. Al 40’ i granata raddoppiano sfruttando una difesa rossonera molto allegra: Bellanova crossa per Ilic che di testa batte Sportiello. Un Milan distratto chiude il primo tempo sotto 2-0.

Alexis Saelemaekers Ricardo Rodriguez
Alexis Saelemaekers Ricardo Rodriguez

Dopo 24 secondi dal calcio d’inizio della ripresa il Torino va addirittura sul 3-0 con il goal dell’ex Ricardo Rodriguez: il laterale sorprende un immobile Sportiello con un collo-esterno sinistro imprendibile che tocca il palo interno prima di finire in rete. 3 minuti dopo Pulisic colpisce la traversa di destro. Al 53’ Masina atterra Pulisic in area ed è calcio di rigore: dal dischetto Bennacer spiazza Milinkovic-Savic ed accorcia le distanze. Il Milan alza la pressione per cercare di tornare in partita ma il Torino riesce a tenere fino alla fine: la gara termina 3-1 per la squadra di Juric.

L’articolo Un Milan distratto all’Olimpico soccombe al Torino, inutile la rete di Bennacer proviene da Notizie Milan.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 18-05-2024


Torino-Milan, formazioni ufficiali

Pioli: “Siamo stati disattenti ma il risultato è troppo netto, in generale siamo stati i migliori dei normali”