Under 21, Italia-Irlanda. 7 positivi al COVID-19, scende in campo l’Under 20

La Nazionale Under 20 scende in campo domani a Pisa contro l’Irlanda in sostituzione dell’Under 21, che ad oggi conta 7 giocatori positivi al COVID-19.

La Federazione Italiana Giuoco Calcio ha deciso: domani a scendere in campo all’Arena Garibaldi-Romeo Anconetani di Pisa contro l’Irlanda non sarà la Nazionale Under 21, colpita da diversi casi di COVID-19 accertati nelle ultime ore, ma la Nazionale Under 20 guidata da Alberto Bollini, pre-allertata nei giorni scorsi e dal 7 ottobre scorso in ritiro presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano (Firenze).

Ad oggi sono sette gli Under 21 risultati positivi al COVID: Bastoni, Carnesecchi, Gabbia, Plizzari, Russo, Bellanova e Marchizza. Se loro sono certamente esclusi dal match di domani, alla partita potrebbero invece partecipare i quattro già colpiti in passato dall’infezione da COVID-19 e che ora si trovano a Tirrenia insieme al resto dell’Under 21: Patrick Cutrone, Samuele Ricci, Riccardo Sottil e Sandro Tonali.

La FIGC ha confermato nella nota diffusa oggi di aver chiesto alla UEFA l’autorizzazione per far partecipare al match di domani, valido per le qualificazioni al Campionato Europeo Under 21, i quattro giocatori ora negativi al COVID.

Paolo Nicolato, tecnico della Nazionale Under 21, si è detto dispiaciuto per l’intoppo che si è venuto a creare: “Abbiamo percorso ogni strada possibile in una situazione molto complessa. Sono orgoglioso del mio staff e dei miei giocatori, il loro comportamento e il loro senso di responsabilità mi gratificano molto più di una vittoria“.

Il match si giocherà alle 17 a porte chiuse, come disposto dal Gruppo Operativo Sicurezza di Pisa.

I Video di Blogo

Primo Derby di Verona in Serie A – Malesani esulta a fine match. Hellas Verona-Chievo 3-2

Ultime notizie su Campionati Europei Under 21

Tutto su Campionati Europei Under 21 →