Il centrocampista del Venezia Antonio Junior Vacca cerca di stimolare i suoi compagni in vista della gare decisive per la salvezza.

Antonio Junior Vacca ha parlato in conferenza stampa del brutto momento del Venezia. “A questo punto della stagione e per la posizione in classifica che abbiamo conta moltissimo il coraggio. Per esperienza so che in queste situazioni la palla un po’ scotta, per cui la cosa più importante risulta essere che chi si troverà a scendere in campo, lo faccia mettendo da parte qualsivoglia tipologia di paura, questo ovviamente cercando comunque di mantenere la percezione del pericolo. Ciò che dobbiamo cercare di fare è dunque giocare il più possibile in maniera spensierata“.

Noi siamo un gruppo sano, ci sono molti giovani, siamo tutti diversi, ma sono tutti delle buone persone, e questo ci ha reso molto uniti. Qualsiasi sia il risultato di domenica mancano ancora molte partite. Ovviamente vincere è importante, ma dopo la partita contro lo Spezia ce ne saranno altre otto, e bisognerà fare punti anche in quelle. Il Mister nelle settimane scorse ha detto una frase che mi ha colpito: “la voglia di sopravvivere batte la voglia di vincere”, e credo sia proprio questo il tipo di approccio che dobbiamo avere al match. La vittoria sarebbe per noi importante soprattutto a livello psicologico ed emotivo. Dovremo mettere in campo la voglia di vincere ogni duello e combattere su tutti i palloni”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 30-03-2022


Maggio: “Il Napoli può ambire allo Scudetto, Zanoli…”

Antonello illustra la politica societaria intrapresa dall’Inter e aggiorna sul nuovo stadio