Venezia, Zanetti ha bisogno assolutamente di una vittoria per sperare nella salvezza, arriva la trasferta contro la Fiorentina.

Paolo Zanetti, tecnico del Venezia parla in vista del match contro la Fiorentina in conferenza stampa: “Oltre a Lezzerini, Romero, Ebuehi e Ampadu, anche Vacca, Modolo e Sigurdsson sono out, Aramu e Haps li abbiamo recuperati oggi da un problema muscolare, c’è da capire se ce la fanno. Antonio stava giocando con una lesione ancora in corso, Marco ha un problema al ginocchio, Sigurdsson ha l’influenza. Non ci dice per niente bene ultimamente in generale“.

Zanetti parla dell’allenamento: “In allenamento per dire un Busio determina, in campo fa buone gare ma può determinare di più. Cuisance in allenamento tira tanto, in partita lo fa meno. Con l’Udinese l’avevamo pareggiata, poi abbiamo fatto un secondo errore e l’abbiamo persa comunque“.

Aggiunge sulle assenze: “Giocherà chi abbiamo e avrà l’opportunità di farsi vedere e darci una mano, sono i momenti in cui tirare fuori qualcosa in più per non far rimpiangere un giocatore indispensabile come Ampadu. Il lavoro non è mai stato improntato su un giocatore solo, perché poi quando non lo hai non sai più cosa fare.

Conclude così: “Mi aspetto dunque che i ragazzi facciano ciò che proviamo in settimana, non voglio vedere una squadra senza riferimenti perché manca Ampadu, bene o male a parte lui ed Henry gli altri hanno dimostrato di essere tutti allo stesso livello“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

venezia

ultimo aggiornamento: 14-04-2022


Spezia, Provedel: “La vita regala quello che uno merita”

Genoa, Blessin: “L’idea con Ekuban c’è”