Milan-Lazio | Come ti condiziono la partita (Rizzoli, l'arbitro bandito da Juve-Napoli)

L'uomo che amava farsi sfanculare ripetutamente da Francesco Totti, l'arbitro che che secondo il Corriere dello Sport non poteva dirigere Napoli - Juventus "per quanto successo lunedì sera a Udine, con quel rigore su Cavani che ancora grida vendetta. E che si aggiunge ad una serie di precedenti che aleggiano su questa partita, che mai come in questo momento consiglierebbe prudenza", quello che viene considerato il miglior direttore di gara italiano, "l’arbitro che tutti pronosticano per la finale di Champions se nessuna delle nostre squadre arriverà fra le prime quattro", è stato uno dei protagonisti, suo malgrado, di Milan-Lazio.

Al 5' Marchetti interviene su El Shaarawy e lo stende, ma il pallone finisce sui piedi di Pazzini che tira a botta sicura. Palla deviata in angolo da un difensore laziale, giusta l'applicazione della regola del vantaggio. Al 15' l'episodio più contestato: El Shaarawy sta per entrare in area di rigore e viene atterrato da Candreva. Il fallo è fuori area e il pallone, perso dall'attaccante milanista dopo la caduta, sta per finire sui piedi di Dias: non è chiara occasione da gol. Rizzoli ed i suoi collaboratori, in evidente stato di indecisione totale, impiegano circa 4 minuti per decidere cosa fare e optano per l'espulsione del laziale. La partita si mette in discesa per il Milan che stava giocando meglio e forse non avrebbe neanche avuto bisogno dell'aiutone per battere la Lazio.

Al 40' l'opera viene completata con un chiaro fallo di El Shaarawy su Pereirinha in occasione del vantaggio milanista. Il portoghese cerca di spazzare il pallone, ma viene ostacolato irregolarmente dal Faraone che interviene da dietro, in scivolata. La palla arriva a Pazzini, per l'ex interista è un gioco da ragazzi segnare.

A fine partita Petkovic e Tare fanno i complimenti al Milan, pur sottolineando gli errori di Rizzoli: "Ci sono stati diversi errori di Rizzoli - ha sottolineato Tare -, tra i quali l'espulsione di Candreva che mi è sembrata eccessiva, un fallo di El Shaarawy su Pereirinha in occasione del primo gol, ma questo non toglie nulla alla vittoria del Milan che ha vinto meritatamente". Le parole del tecnico laziale sull'espulsione di Candreva.

"Tutti gli episodi sono andati a favore del Milan, ma comunque faccio i miei complimenti ai rossoneri per l'ottimo gioco e l'ottimo momento che stanno attraversando. Ma, francamente, una volta che siamo rimasti in dieci il Milan è stato superiore".

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: