Finale convulso in Fiorentina - Roma, Failla indignato oltremisura: ma perché?

Chi ha avuto modo di seguire in diretta sulla Rai la partita che ieri ha visto affrontarsi, per i quarti di Coppa Italia, la Fiorentina e la Roma non ha potuto non gustarsi i concitati minuti finali quando i viola attaccavano a spron battuto per recuperare il gol di svantaggio durante i tempi supplementari. La partita, nelle ultimissime battute, si è anche un po' incattivita prima col doppio giallo, e conseguente espulsione, di Taddei, quindi con gli spintoni tra Dodò e Cuadrado che Rizzoli ha punito, proprio sulla sirena, con altri due cartellini rossi.

Nell'imboccare il tunnel degli spogliatoi sotto la Fiesole, i due giocatori hanno continuato a battibeccare provocando: uno, lo scivolone di uno steward, due, il repentino avvicinamento di Fabrizio Failla, inviato a bordo campo, sul luogo in cui continuava la diatriba, tre, l'accorrere di altri giocatori per sedare gli animi dei due ancora surriscaldati. A parte qualche spinta tra Dodò e Cuadrado, il comico capitombolo dell'omino munito di pettorina fosforescente e la presenza vigilante dei loro compagni non è accaduto null'altro, abbastanza però affinché lo storico giornalista Rai esprimesse tutta la sua indignazione in diretta.

Intervenendo durante quel che rimaneva della telecronaca di Alberto Rimedio durante la partita, Failla si è lanciato in una filippica contro una violenza inaudita che solo lui pare aver visto. Questa la trascrizione integrale della feroce reprimenda:

"Sì, sì, credo, stanno uscendo anche i calciatori dal campo. Io provo ad andarmi ad avvicinare per cercare di capire cosa mai stia accadendo perché è una situazione paradossale. E’ un tutto contro... Tutti contro tutti, attenzione, attenzione! Sta succedendo qualche cosa che è davvero vergognoso, Alberto ti assicuro è davvero vergognoso! Dovrebbero dare gli esempio ai calciatori, parliamo tanto di violenza sugli spalti... cio... Tante parole vengono espresse, forme, quant’altro e poi questo è lo spettacolo ver-go-gno-so! Mai viste in vita mia una cosa del genere, i calciatori che dal campo devono scendere negli spogliatoi per evitare che siano botte due atleti. Non chiamarle scintille, non chiamarli scintille, chiamiamole come è giusto che ci sia il termine, violenza pura".

Nonciclopedia, la versione satirica e irriverente di Wikipedia, alla voce di Failla ha già inserito queste perle, cosa tra l'altro accaduta anche alla cugina seriosa di cui sopra alla voce "Citazioni", anche se i contenuti sono stati subito rimossi. C'è da aggiungere, e nel video non potete vederlo, che al fischio finale un ancora turbato Failla ha intervistato i due allenatori: a Zeman ha fatto un paio di domande en passant senza ascoltarne una parola delle risposte (perché intento a cercare con lo sguardo il collega viola), a Montella invece, dopo le domande di rito, ha chiesto dello "spettacolo vergognoso" col tecnico campano che serafico ha spiegato: "Non penso sia successo niente, è solo scivolato uno steward". Momenti di grandissima televisione nonsense.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: