Juventus - Genoa 1-1 gol di Quagliarella - Boriello, rigore negato dall'arbitro? | Diretta Serie A | Risultato finale

Commento finale: la Juve può recriminare per un rigore non dato al 94'? Probabilmente sì, ma se la squadra scudettata vuole chiudere il campionato e bissare il successo di un anno fa, non può pensare di cavarsela recriminando, dopo aver disputato una partita di gran cuore, ma decisamente povera di contenuti.

Il Genoa si è difeso con i denti, ha aggredito tutti i giocatori avversario ed è riuscito a trovare il gol del pareggio nell'unico vero affondo, complice De Ceglie, svagato nell'occasione e fuori dal gioco per tutta la serata.

La Juve sorride amaro, dato che è vero, guadagna un punto sulla Lazio, sconfitta oggi pomeriggio dal Chievo, ma ha fatto un regalo al Napoli, che domani può accorciare.

Il racconto della partita

90'+4 Finisce la partita. Scoppia la bufera. Conte si arrabbia. Lichtsteiner viene ammonito. Conte è imbufalito. Pure Chiellini ha qualcosa da dire all'arbiro. I giocatori rischiano sanzioni disciplinari.

90'+3 Giaccherini tira. Frey respinge.

90'2 Protesta Vucinic che viene ammonito. E' solo calcio d'angolo. L'arbitro non cambia idea.

90'+2 Lichtsteiner crossa. La palla viene forse toccata di mano da Granqvist durante un intervento scomposto. Niente rigore per la Juve.

90'+2 Ultima occasione. Palla alla Juve.

90'+2 La Juve spinge: Vidal da destra crossa. Bonucci arriva a colpire di testa/spalla, ma Frey para agevolmente e rinvia.

90'+1 Saranno tre i minuti di recupero. Il Genoa chiude gli spazi e riuncia a giocare.

90' Lichtsteiner crossa dalla destra. Palla in out. Rimessa laterale. Niente di più.

89' Boriello e Barzagli fanno a sportellate a centrocampo.

87' Giaccherini va sull'esterno, crossa, ma rimpalla su Moretti. Calcio d'angolo. Sulla battuta vanno per terra Pisano, Pogba (trattenuto leggermente) e Frey. C'era calcio di rigore? Nessuno protesta, ma il gioco si ferma.

86' Giovinco cerca Vucinic in area. Il montenegrino restituisce palla. Giovinco prova a servirlo di nuovo, ma Vucinic è in fuorigioco.

85' La Juve spinge a testa bassa, ma nel mezzo non si passa.

84' Beltrame avanza, dribbla l'avversario. Tiro secco: Frey respinge in tuffo.

83' La Juve continua ad assediare, ma il problema resta sempre lo stesso: i giocatori vanno per vie centrali, provano lo scarico e non trovano mai nessuno.

81' Esce Marchisio, entra Beltrame.

80' Giaccherini va giù poco fuori dall'area di rigore a sinistra. Giovinco è pronto a battere la punizione da una delle sue posizioni preferite. Palo di Giovinco!

80' Conte prepara la mossa a sorpresa: Beltrame.

79' Antonelli trattiene in area Vucinic che cade. Il montenegrino protesta. Non c'è fallo, non c'è rigore.

78' La Juve perde malamente un pallone a centrocampo. Parte Kucka che prova il tiro da fuori. Palla che non trova la porta.

78' Il Genoa soffre con l'uomo in meno, ma la Juve non trova l'idea buona: palloni imprecisi o troppo lunghi.

77' Giovinco batte da 25 metri una sassata in cielo.

76' La Juve assedia il Genoa. Le opzioni sono: palla a Giovinco, palla a Vunicin, palla a Lichtsteiner. Il risultato è sempre lo stesso: manca l'ultimo passaggio.

74' Giovinco batte una punizione dalla destra. Nessun giocatore della Juve riesce a raggiungere la palla.

74' Ammonito Antonelli.

73' Occasione Juve: Lichtsteiner si accentra e tira. Respinge corto Frey. Vucinic non ci crede e l'azione sfuma.

72' Floro Flores esce lasciando il Genoa in 10. E' un problema muscolare per l'attaccante dei grifoni.

72' Sostituzione Juve: entra Giaccherini esce De Ceglie.

71' Calcio d'angolo per la Juve battuto corto. Giovinco dà a Vucinic che cicca la palla.

69' Floro Flores sembra in difficoltà, ma il Genoa non ha più cambi. Ballardini gli chiede di rimanere in campo.

68' Sostituzione Juve: entra Giovinco per Quagliarella.

Il gol: Kucka raggiunge il pallone sulla fascia, De Ceglie si addormenta. Il giocatore genoano crossa e Boriello riesce ad anticipare Barzagli.

66' Gol di Boriello!!! Pareggia il Genoa: 1-1. Boriello non festeggia.

66' La partita si è nuovamente addormentata. Si aspetta qualche lampo.

65' Ballardini è pronto a spendere il suo ultimo cambio: entra Marco Rossi, esce Manfredini. Il Genoa passa al 4-3-1-2 con Bertolacci alle spalle delle due punte.

64' Boriello ammonito per un fallo su Lichtsteiner.

63' Antonelli si invola, ma sul più bello mette la palla dove non c'è nessuno.

63' Sulla sinistra Quagliarella passa a Vucinic. Il montenegrino tira da fuori, ma Frey para con facilità. Tiro troppo debole.

62' La Juve è padrona del campo. Il Genoa non ha cambiato atteggiamento, sempre bassa davanti alla propria aria di rigore.

60' Al quindicesimo del secondo tempo la partita sembra aver preso vita.

59' Punizione battuta da Marchisio. Solo rimessa laterale per la Juve.

59' Entrano Boriello e Bertolacci. Fuori Immobile e Olivera.

58' Antonelli stende Vucinic poco prima dell'ingresso in area. Calcio di punizione per la Juve.

58' Oltre a Boriello (che dovrebbe prendere il posto di Immobile), si prepara anche Bertolacci.

57' La Juve sembra un'altra squadra: ora oltre alla foga, sembra che ci siano anche le idee, forse perché il Genoa deve cercare il pareggio.

55' Lichtsteiner inizia a fare la differenza: lo svizzero mette la palla in centro, ma la difesa del Genoa, in affanno, allontana.

53' Il gol: Vucinic lancia Lichtsteiner in area. Lo svizzero la mette in mezzo. Arriva Quagliarella che la piazza. Leggera deviazione di un difensore. Settimo gol in campionato per l'attacante campano.

53' Juventus in vantaggio! GOL DI QUAGLIARELLA!!

52' E' pronto Boriello.

51' Angolo Juve. Niente da fare.

49' De Ceglie va giù. L'arbitro ammonisce Matuzalem.

48' Bonucci si sbraccia per trovare Vucinic. Il montenegrino passa a Vidal che gira a Lichtsteiner. Esce Frey senza problemi.

47' Il copione è lo stesso. Il possesso palla della Juve è prevedibile e lento.

45' Si scaldano per la Juve Giovinco, Giaccherini e Isla.

21.45 Si ricomincia!

21.44 Tra qualche istante inizierà il secondo tempo. Nel Genoa si sta scaldando Boriello.

Il primo tempo è terminato. Le due squadre abbandonano il campo. Ballardini dovrà decidere se accontentarsi di un punto o se provare a vincere la partita. Conte dovrà scegliere se affidarsi agli stessi undici giocatori che fino ad adesso non hanno trovato il bandolo della matassa o se cambiare qualcuno (Giovinco?)

45' L'arbitro fischia la fine del primo tempo.

44' Non ci sarà recupero.

43' Granqvist sbaglia la posizione: su cross di Lichtsteiner, però, Quagliarella non trova la palla.

41' Sciabolata di Bonucci per Vidal in area. Il cileno va giù ma non c'è fallo e il giocatore nemmeno protesta.

40' Il nulla in diretta. Partita fisica, spigolosa, atletica, ma senza idee.

38' Punizione della Juve: Marchisio crossa in area. Bonucci stacca di testa, ma non trova la porta.

36' De Ceglie lavora bene col corpo e recupera palla sulla fascia. Il giocatore della Juve mette in mezzo, ma Quagliarella viene anticipato in calcio d'angolo. Sugli sviluppi del calcio d'angolo il Genoa recupera palla, ma il contropiede viene chiuso ottimamente da Barzagli.

35' La Juve cerca spazi sulle fasce, ma non ci sono.

33' Troppa foga, poca testa. Conte non è per niente contento. Il Genoa sta facendo ciò che vuole: tenere a bada la Juve.

31' Matuzalem: gioco pericoloso. Punizione Juve nella metacampo del Genoa.

30' Ripartenza Juve: Marchisio per Vucinic sulla fascia. Lancio per Lichtsteiner lunghissimo e nulla di fatto.

28' Fallo di Vucinic. Ennesima interruzione.

28' Passano i minuti, ma il risultato non si sblocca e la partita non decolla.

25' Granqvist ammonito. Punizione Juve dalla lunetta dell'area di rigore. Prova Vidal ma la palla è lenta e non precisa. Manca Pirlo alla Juve?

23' Il Genoa si difende in 9 quando attacca la Juve. Conte chiede a De Ceglie di uscire per portare fuori Pisano e a Quagliarella di non stare troppo basso.

21' Marchisio smarcato in area da un lancio perfetto di Pogba non riesce a deviare la palla in porta in spaccata.

20' Venti minuti di nulla. I tifosi incitano i giocatori. Il cuore è in campo da entrambe le parti, ma niente più.

19' Kucka tira. Palla alle stelle.

18' Ballardini incita i suoi ragazzi.

17' Confusone, confusione, confusione. Le due squadre combattono, ma non si passa.

16' Gioco disordinato. Buona pressione difensiva di entrambe le squadre. Serve un giro palla più veloce sennò non si passa da una parte o dall'altra.

15' Vidal in posizione regolare tira fuori, ma la palla viene deviata da un difensore. Sul conseguente calcio d'angolo il tiro di Caceres esce nettamente.

14' Ballardini vuole che la punta centrale della Juve venga francobollata da un difensore.

13' La Juve è costretta a giocare per linee orizzontali. De Ceglie riesce a far filtrare una palla in area per Vucinic, ma il tiro del montenegrino viene murato.

11' Il Genoa guadagna un calcio d'angolo. Il cross è basso, la palla filtra, ma gli avanti genovesi non riescono a piazzare la palla.

10' Genoa ben disposto in campo. Pogba perde palla a centrocampo. 3 contro 3. Olivera lancia la palla male.

9' Vidal tira da fuori. Murato dai difensori.

8' Genoa molto raccolto all'indietro. La Juve non riesce ancora a trovare gli spazi necessari. I grifoni pronti a colpire con le ripartenze.

7' Funziona sempre la trappola del fuorigioco del Genoa. La Juve lancia in avanti a vuoto.

6' Conte vuole che i difensori aprano su Lichtsteiner.

5' Calcio d'angolo per la Juve. Nulla di fatto.

4' Immobile gira in area di testa. Nessun problema per Buffon.

2' La Juve prova a spingere sulla fascia. Le squadre si studiano.

20:45 Si comincia!

20:12 - Resta da capire perché Matri non sia neanche in panchina. Forse l'attaccante è vicino a cambiare squadra?

Juventus - Genoa: le formazioni ufficiali

20:10 - 35 minuti al calcio d'inizio. Ecco le formazioni ufficiali della partita:

Juventus: Buffon; Barzagli, Bonucci, Caceres; Lichtsteiner, Vidal, Pogba, Marchisio, De Ceglie; Vucinic, Quagliarella. In panchina: Storari, Rubinho, Peluso, Marrone, Padoin, Giaccherini, Isla, Beltrame, Giovinco. All. Antonio Conte

Genoa: Frey, Granqvist, Manfredini, Moretti, Pisano, Kucka, Matuzalem, Olivera, Antonelli, Immobile, Floro Flores. A disposizione: Tzorvas, Sampirisi, Rossi, Bertolacci, Nadarevic, Borriello, Said, Jorquera, Tozser, Donnarumma. All. Davide Ballardini

18.53 - Lo spettatore "più atteso" di Juventus - Genoa, Nicolas Anelka, potrebbe non essere in tribuna allo Juventus Stadium questa sera, ma è comunque in viaggio verso Torino. E' stato lo stesso giocatore francese a pubblicare sul suo account Twitter la foto che lo ritrae insieme all'avvocato Beppe Bozzo (l'agente che ha partecipato alla stesura del contratto con la Juve) di fronte al jet privato in partenza da Parigi.


Anelka fa il "misterioso" scrivendo "In flight to...", ovviamente la città di destinazione è nota a tutti: Torino. Secondo Sky Sport il giocatore non arriverà allo stadio, l'atterraggio è previsto alle 21.15 a Caselle. Chissà che non possa arrivare in tempo per la ripresa.

Juventus e Genoa. I bianconeri di Antonio Conte guidano la classifica con 5 punti di vantaggio dopo il positivo (almeno per loro) turno della scorsa settimana. La vittoria con l'Udinese è stata sfruttata al massimo, anche perché le rivali dirette sono state fermate. In ogni caso è vietato distrarsi, allo Juventus Stadium arrivano un Genoa disperatamente a caccia di punti e con la motivazione in più del recentissimo esonero dell'allenatore Gigi Delneri sostituito da Ballardini. Il tecnico ravennate era già stato sulla panchina della società guidata da Enrico Preziosi ed era andato vicino a fare risultato a Torino, il 3-2 finale del 10 aprile 2011 arrivò soltanto in rimonta grazie ai gol di Matri e Luca Toni, all'epoca in bianconero.

Ballardini si augura, naturalmente, di non ripetere soltanto "la buona prestazione", ma di riuscire piuttosto ad imitare il suo collega doriano Delio Rossi riuscito a portare via addirittura tre punti dallo stadio dei bianconeri. Dalla parte opposta Antonio Conte deve gestire una squadra apparsa un po' stanca nell'ultimo mese, al di là dei risultati altalenanti il "gennaio" della Juventus non è stato esaltante e prima di chiudere questa fase della stagione c'è da pensare anche all'impegno di ritorno di Coppa Italia previsto per martedì prossimo all'Olimpico.

Proprio il pareggio nell'andata, arrivato nel finale grazie ad una rete di Mauri, ha confermato il limite principale della squadra campione d'Italia: la capacità di andare in gol un numero di volte proporzionato alle occasioni create. La Juve costruisce, ma difficilmente riesce a segnare abbastanza, soprattutto se si guarda al contributo degli attaccanti che spesso hanno bisogno del contributo in termini di segnature dei centrocampisti per mettere al sicuro il risultato. Il recentissimo intervento sul calciomercato, l'acquisto di Llorente che arriverà a giugno prossimo, non risolve il problema nell'immediato. Allo stesso modo è difficile immaginare che una soluzione arrivi dall'altro colpo, in attesa di ufficializzazione, Nicolas Anelka, non certo conosciuto per le sue doti di bomber.

Juventus - Genoa | I precedenti | Fotogallery Story

Juventus - Genoa | I precedenti | Fotogallery Story
Juventus - Genoa | I precedenti | Fotogallery Story
Juventus - Genoa | I precedenti | Fotogallery Story
Juventus - Genoa | I precedenti | Fotogallery Story

Contro il Genoa, insomma, la Juventus dovrà fare di necessità virtù e sfruttare le punte che l'hanno comunque portata a guidare la classifica, pur senza un margine di punti tale da poter "stare tranquilli" e programmare il girone di ritorno buttando un occhio agli impegni di Champions League e di Coppa Italia. In avanti Conte dovrebbe schierare la coppia composta da Mirko Vucinic (tenuto a riposo per più di un'ora contro la Lazio) e Fabio Quagliarella, l'attaccante napoletano che torna dall'infortunio che l'ha tenuto fuori contro l'Udinese.

A centrocampo c'è ancora da fare i conti con l'assenza pesante di Andrea Pirlo, sostituito ancora dal giovane Paul Pogba, ma ci sarà il rientro in campionato anche di un altro infortunato, quel Claudio Marchisio che in Coppa Italia era stato schierato a supporto dell'unica punta disponibile per quell'impegno in un ruolo inedito per lui. Sugli esterni rientra anche Lichtsteiner, mentre la fascia sinistra sarà occupata da De Ceglie. Il valdostano non esalta, ma non si può dire che il cileno Isla sia un'alternativa in grado di dare garanzie in questo momento. Il ruolo del terzo incomodo potrebbe essere recitato da Padoin, l'ex atalantino potrebbe prendere il posto del numero 11 bianconero.

Per il resto formazione confermata con l'ovvia presenza di Arturo Vidal in mezzo al campo e con la difesa titolare (vista l'assenza di Chiellini) composta da Barzagli, Bonucci e Caceres. Nel Genoa c'è grande curiosità sui cambi che Ballardini, in sella da meno di una settimana, porterà alla formazione iniziale. Le indiscrezioni danno per certo l'impiego di Floro Flores con Ciro Immobile in avanti, Marco Borriello dovrà sedersi in panchina. In campo ci sarà comunque un altro ex bianconero, l'uruguaiano Ruben Olivera arrivato in questa finestra di calciomercato dalla Fiorentina.

Juventus - Genoa | Le probabili formazioni

Juventus: Buffon, Barzagli, Bonucci, Caceres, Lichtsteiner, Vidal, Pogba, Marchisio, Padoin, Quagliarella, Vucinic. A Disposizione: Storari, Branescu, Rugani, Marrone, Peluso, Isla, De Ceglie, Giaccherini, Giovinco, Matri. All. Antonio Conte

Genoa: Frey, Granqvist, Manfredini, Moretti, Pisano, Kucka, Matuzalem, Olivera, Antonelli, Immobile, Floro Flores. A disposizione: Tzorvas, Sampirisi, Rossi, Bertolacci, Nadarevic, Borriello, Said, Jorquera, Tozser, Donnarumma. All. Davide Ballardini

Juventus - Genoa | I precedenti

Genoa e Juventus sono fra le squadre più antiche d'Italia, lo testimonia il numero di confronti totali fra le due formazioni. Considerando tutti i campionati, sin dagli inizi del secolo scorso, le due squadre si sono incontrate 138 volte con un bilancio complessivo di 74 vittorie juventine, 29 pareggi e 35 vittorie del Grifone. Se si restringe il campo ai soli scontri diretti della Serie A a girone unico le gare da considerare sono 91 con 54 vittorie della Juventus, 19 pareggi e soltanto 18 successi del Genoa.

La tradizione a Torino è particolarmente favorevole ai bianconeri: delle 18 sconfitte subite in campionato soltanto 2 sono arrivate quando la Juventus giocava in casa. La prima è un 1 a 2 del 21 Novembre 1937, gol di Arcari all'85 a completare una rimonta, l'ultima risale al 20 gennaio 1991. In quella stagione, quella disgraziatissima con Maifredi sulla panchina della Juve, il Genoa espugnò il Delle Alpi grazie alla rete di Skuhravy.

Più confortanti i recenti precedenti per il Genoa, al di là dalla sconfitta a Marassi nel girone d'andata, arrivata dopo il vantaggio siglato da Immobile, nella scorsa stagione la Juventus venne fermata due volte dai rossoblù. Il 2-2 allo Juventus Stadium (pareggio di Caracciolo allo scadere) e uno 0-0 a Genova in una gara che sembrava aver chiuso la corsa Scudetto dei bianconeri prima che la squadra di Conte trovasse l'incredibile filotto di vittorie che gli ha consentito di superare il Milan.

Juventus - Genoa | Fotogallery Story, le foto dei precedenti

Juventus - Genoa | I precedenti | Fotogallery Story

Juventus - Genoa | I precedenti | Fotogallery Story

Juventus - Genoa | I precedenti | Fotogallery Story
Juventus - Genoa | I precedenti | Fotogallery Story
Juventus - Genoa | I precedenti | Fotogallery Story
Juventus - Genoa | I precedenti | Fotogallery Story
Juventus - Genoa | I precedenti | Fotogallery Story
Juventus - Genoa | I precedenti | Fotogallery Story
Juventus - Genoa | I precedenti | Fotogallery Story
Juventus - Genoa | I precedenti | Fotogallery Story
Juventus - Genoa | I precedenti | Fotogallery Story
Juventus - Genoa | I precedenti | Fotogallery Story
Juventus - Genoa | I precedenti | Fotogallery Story
Juventus - Genoa | I precedenti | Fotogallery Story
Juventus - Genoa | I precedenti | Fotogallery Story
Juventus - Genoa | I precedenti | Fotogallery Story
Juventus - Genoa | I precedenti | Fotogallery Story
Juventus - Genoa | I precedenti | Fotogallery Story
Juventus - Genoa | I precedenti | Fotogallery Story
Juventus - Genoa | I precedenti | Fotogallery Story
Juventus - Genoa | I precedenti | Fotogallery Story

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: