Inter-Torino 2-2 | Telecronache di Tramontana e Recalcati | Video

L'Inter non riesce ad approfittare in pieno del passo falso della Lazio e rosicchia solo un punto ai biancocelesti che ora distano tre punti, al terzo posto. I nerazzurri giocano una delle peggiori partite della stagione contro il Torino e rischiano addirittura di capitolare nel finale. A "tradire" la compagine allenata da Andrea Stramaccioni, in occasione del gol del pareggio granata dopo la splendida punizione vincente di Chivu, è stato proprio Freddy Guarin, uno dei migliori calciatori dell'Inter 2012/2013. Un tentativo di dribbling azzardato davanti l'area di rigore ha spianato la strada al Toro che è pervenuta al pareggio con Meggiorini. Quest'ultimo si ripeterà ad inizio ripresa sfruttando alla perfezione un cross basso di Cerci che ha letteralmente sorpreso l'imbambolata difesa interista.

Ci ha pensato Cambiasso a riportare la gara sul binario di parità, ma poi il Torino è andato vicinissimo al 3-2 con Bianchi che ha colpito un palo e ancora con Meggiorini in pieno recupero che ha visto negarsi da Handanovic la gioia di una tripletta. A fine partita Stramaccioni fa i complimenti al Toro:

"Abbiamo perso un'occasione ma dobbiamo fare i complimenti al Torino che ha disputato un'ottima partita. Eravamo partiti bene cercando di aggredire il Torino e impedendogli di giocare come voleva. Siamo passati in vantaggio, poi è venuto fuori il Torino che ha fatto meglio di noi. Il gol del Torino è stato un grande errore collettivo, non voglio colpevolizzare nessuno perché è un errore di squadra. Ma dobbiamo fare un grosso mea culpa perché non ci si può far rimontare così in casa. Per vincere la partita abbiamo concesso troppo nel secondo tempo, quando abbiamo fatto vedere le cose migliori. Non siamo fortunati sugli infortuni (continua riferendosi a Chivu e Mudingayi, ndr) prima di commentarli voglio parlare con lo staff medico, ma credo che Gabi (Mudingayi ndr) abbia avuto l'infortunio peggiore, è caduto male sul tendine d'Achille".

C'è invece un pizzico di rammarico nelle parole di Ventura:

"Rammarico c'è ma va bene così. Abbiamo fatto una buona partita creando buone occasioni. Siamo venuti a San Siro a proporre calcio e l'obiettivo è stato centrato. Una neopromossa ha come obiettivo finale la permanenza di categoria, siamo reduci da anni non facilissimi. Questo è l'anno zero per ricostruire una mentalità. Vogliamo fare qualcosa che abbia un futuro, stiamo gettando le basi per società che ha storia alle spalle".


Le migliori immagini di Inter - Torino 2-2: Chivu, doppietta Meggiorini, Cambiasso

Le migliori immagini di Inter - Torino 2-2: Chivu, doppietta Meggiorini, Cambiasso
Le migliori immagini di Inter - Torino 2-2: Chivu, doppietta Meggiorini, Cambiasso
Le migliori immagini di Inter - Torino 2-2: Chivu, doppietta Meggiorini, Cambiasso
Foto © Getty Images - Tutti i diritti riservati

CLICCA QUI PER LA TELECRONACA DI CARLO RECALCATI

____________________

  • shares
  • Mail