Balotelli, l'esultanza contro la Germania diventa statua. In casa sua

Foto - Balotelli mostra i muscoli alla Germania
L'esultanza di Balotelli nella gara tra Italia e Germania negli scorsi Europei sta per diventare una statua. E, cosa ancora più curiosa, sta per entrare a far parte dell'arredamento di casa dell'attaccante del Milan.

Pare infatti che SuperMario abbia commissionato una vera e propria statua che lo raffiguri nell'immagine che lo hanno fatto conoscere in tutto il mondo, nel momento, cioè, dell'esultanza a torso nudo, con i muscoli tirati e la faccia impenetrabile, dopo la rete del 2-0 alla Germania, nella semifinale di Euro2012.

Quella scena avvenuta il 28 giugno scorso a Varsavia sarà così replicata, eternamente, attraverso la statua che Balo vuole posizionare all'interno del suo attico di 250 metri quadri a Brescia, nei pressi dello stadio lo spazio, dunque, non manca).

A confermarlo è stato l'artista bresciano Livio Scarpella, al quale è stata commissionata questa opera d'arte di bronzo:


Foto - Balotelli mostra i muscoli alla Germania

Foto - Balotelli mostra i muscoli alla Germania
Foto - Balotelli mostra i muscoli alla Germania
Foto - Balotelli mostra i muscoli alla Germania
Foto - Balotelli mostra i muscoli alla Germania

Ho ricevuto la commissione, ma non ho mai incontrato direttamente Balotelli e per questo sto lavorando su immagini fotografiche. Ho presentato diversi bozzetti, ma Mario ha voluto essere immortalato nella posa che sfoggia quando fa gol: muscoli in evidenza ed espressione di sfida. L'ho immaginato come un atleta antico, e tra il classico e il pop sarà la realizzazione, in bronzo patinato e colorato, con gli occhi di pietre dure.

Davvero particolare la nuova trovata di Balotelli che, per quanto folle, resta nell'alveo della legalità e del buon senso, cose che con il 23enne non sempre sono andate in accordo. Dai petardi fatti scoppiare in casa alle liti sul terreno di gioco, passando per le infrazioni del codice della strada, fino al recentissimo gestaccio rivolto ai tifosi dell'Inter, per il quale è stato sanzionato con un'ammonizione e 10 mila euro di multa.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail