Il fallo da wrestling di Aguero su David Luiz: non ci sarà la prova tv | Video

L’entrata a piedi uniti dell’argentino su David Luiz del Chelsea: per lui niente prova tv.

di antonio

Sergio Aguero, croce e delizia del Manchester City nella semifinale di Fa Cup vinta contro il Chelsea. L’attaccante argentino ha segnato uno dei due gol che ha permesso ai Citizens di raggiungere in finale il Wigan, ma poi si è reso protagonista di un’entrata assassina ai danni di David Luiz. All’82esimo minuto del match i due si spintonano con il pallone a pochi centimetri e l’attaccante dei Blues cade a terra. Sembra una normale spallata di gioco, ma evidentemente Aguero vuole vendicarsi per qualcos’altro perché risulta a dir poco inspiegabile il salto a piedi uniti e la tacchettata sulla coscia di David Luiz.

Sembra una scena da wrestling, ma è un fallo su un campo di calcio e l’arbitro non interviene per sanzionare Sergio Aguero. Il direttore di gara non si è accorto di nulla, e Agüero non verrà squalificato con la prova tv. El Kun, nel dopo partita, non ha fatto nessuna menzione dell’accaduto né ha accennato a delle scuse nei confronti di David Luiz, limitandosi a festeggiare la qualificazione con un tweet pubblicato sul suo account. Il brasiliano si aspettava almeno un pentimento da parte dell’avversario: “Molte persone mi hanno raccontato di questo fallo, io in realtà non ho visto nulla perché ero a terra, ma l’ho sentito…. Aguero dovrebbe essere onesto e dire ‘Non mi piace far male agli avversari. Perdono tutti nella mia vita, io al suo posto mi sarei scusato. Non ho mai visto Aguero fare questo tipo di interventi“, ha riferito qualche ora dopo.

Roberto Mancini, il tecnico del City, cerca di difendere il suo giocatore: “Non credo che volesse far male. E ‘stato un bruttissimo fallo, ma Sergio è un bravo ragazzo.” Rafael Benítez ha preferito concentrarsi su un presunto fallo da rigore in cui Vincent Kompany ha tirato la maglietta di Fernando Torres: “Non mi piace parlar male dei giocatori in questo tipo di situazioni. Preferisco parlare del rigore a nostra favore che l’arbitro non ci ha fischiato, mi è sembrato netto, difficile da non vedere“.

I Video di Calcioblog