Arshavin (scaricato dall’Arsenal) ubriaco davanti ad un locale | Video

L’attaccante russo, fuori dal progetto tecnico di Wenger e del club, è stato immortalato mentre fuori un locale litigava con uomini della sicurezza e altre persone presenti.

di antonio

Andrey Arshavin lascerà sicuramente l’Arsenal a fine stagione. Il manager dei Gunners, Arsene Wenger, non ha dubbi e non lascia nessun margine di ripensamento riguardo al futuro del giocatore russo: ”Non penso che rimarrà, non sta giocando molto. E’ in scadenza di contratto e a giugno lui dovrà decidere cosa fare”. Sono le parole eloquenti di Wenger. Ingaggiato nel 2009 dal club inglese che lo ha prelevato dallo Zenit San Pietroburgo, il 31enne fantasista russo quest’anno ha collezionato solo 9 presenze partendo dalla panchina tra campionato e Champions Leagu e 2 da titolare in Coppa di Lega. La carriera di Arshavin, negli ultimi anni, è stata contrassegnata da un calo inarrestabile.

Il centrocampista offensivo russo, acquistato il 2 febbraio 2009 dall’Arsenal è stato anche nel mirino di alcuni club italiani, tra cui la Juventus. Arshavin, nel Campionato Europeo del 2008 con la maglia della Russia realizzò il gol decisivo per la qualificazione ai quarti di finale contro la Svezia e diventò insieme a Roman Pavljučenko, la stella della sua Nazionale, rivelazione degli europei. Nei quarti di finale, dopo gli assist per i primi due gol, segnò la rete del 3-1 contro la favorita Olanda nel secondo tempo supplementare.

Dopo un ottimo europeo non è più riuscito a trovare la continuità. Ora il fantasista russo deve anche fare attenzione ad alzare troppo il gomito perché dopo aver appreso di non essere tra i convocati, si è ubriacato in un locale della capitale inglese. La sue sue pessime condizioni sono state riprese con un telefonino di un passante. Si vede Arshavin che litiga con gli uomini della sicurezza del locale mentre viene bloccato da una persona, forse un suo amico.