Inter, Zanetti parla dopo l’infortunio: “Vorrei fare almeno un’altra partita”

Il capitano nerazzurro parla per la prima volta dopo il grave infortunio rimediato ieri a Palermo.

Il giorno dopo il grave infortunio rimediato a Palermo, Javier Zanetti parla a Inter Channel per ringraziare tutti coloro che hanno espresso solidarietà all’argentino il quale a causa della rottura del tendine d’Achille dovrà stare fuori tra i 6 e gli 8 mesi. Il capitano nerazzurro dimostra ancora una volta lucidità, nonostante dal crac non siano passate nemmeno 24 ore:

Gli infortuni fanno parte del nostro mestiere, mi sono reso subito conto che era qualcosa di grave. Ora penso a guarire bene con calma, a fare riabilitazione con lo staff medico per tornare a giocare. Vorrei fare almeno un’altra partita davanti ai miei tifosi. Spero più di una. Ora sarò uno di loro.

Zanetti spiega che “nella mia testa c’è questa convinzione e farò tutto con grande calma per cercare di guarire bene e rendermi disponibile per qualsiasi cosa” ed fa notare che può ritenersi un calciatore fortunato considerando che il primo infortunio grave è “arrivato a 40 anni”. L’argentino, negli scorsi mesi, aveva annunciato l’intenzione di giocare per almeno un’altra stagione e da queste sue parole pare che non abbia cambiato idea.
Zanetti si dice pronto ad assumere il ruolo di tifoso dell’Inter al fine di spingere i suoi compagni di squadra in un posto in classifica valido per la qualificazione in Europa League, forse compromessa dalla sconfitta di ieri a Palermo.

Nelle scorse ore in tantissimi tra gli addetti al lavoro hanno espresso vicinanza al capitano interista, dai rivali Francesco Totti (“Javier, ahò, non fare scherzi, ti aspetto al prossimo Roma-Inter”) e Gigi Buffon (“Forza Javier, forza grande capitano. Ti aspetto in campo per la prossima battaglia”), passando per il suo ex compagno di club Mario Balotelli (“Auguro a Zanetti di tornare in campo al più presto, perché è un grande uomo prima che un grande campione”) fino all’ex allenatore José Mourinho che in conferenza stampa si è detto sicuro del ritorno in campo dell’argentino. L’interista ha replicato così ai messaggi d’affetto:

Mi fanno capire che tutti hanno apprezzato sempre il mio comportamento dentro e fuori dal campo, questa testimonianza di affetto mi fa un grandissimo piacere.

I Video di Calcioblog