Milan, Mario Balotelli a tutto tondo: “Felice in Italia. Mi piacciono donne e automobili. Che problema c’è?”

L’attaccante rossonero si è raccontato in un’intervista concessa alla CNN.

Fresco di account Twitter e oggetto di nuovi cori di scherno di stampo razzista durante la partita Milan – Roma, Mario Balotelli, attaccante rossonero, ha parlato della sua vita di calciatore e di ragazzo di 23 anni, in un’intervista concessa alla CNN.

Balotelli ha ribadito la sua felicità dopo il ritorno in Italia e l’approdo al Milan dal Manchester City. Queste sono state le sue principali dichiarazioni a riguardo:

Adesso sono veramente felice. Mi sento a casa e sono tornato nel campionato dove ho iniziato. Ho vicino la mia famiglia e i miei amici, mi posso rilassare. Posso avere la mia privacy, molto più che in Inghilterra, dove ero da solo.

Riguardo il trattamento che ha ricevuto oltremanica, soprattutto dalla stampa, Mario Balotelli ha definito il periodo trascorso in terra inglese come un capitolo ormai chiuso:

Non sono qui per dire se sono stato trattato correttamente o no. Non mi interessa. Son venuto via dall’Inghilterra, sono contento di essere venuto via dall’Inghilterra. È tutto.

Del suo comportamento fuori dalle righe, ormai si sono spesi un’infinità di commenti. Mario Balotelli, però, ci ha tenuto a ribadire la sua normalità:

Mi piacciono le donne ,penso che sia normale. Poi le macchine, mi piacciono le automobili veloci, non vedo che problema ci sia in questo. Alcune cose sono accadute nella mia vita, a volte sfortunatamente ci sono cose che accadono, e sono finite direttamente sui giornali. Ma non vedo niente di particolare che possa far pensare alla gente che io sia cattivo o sia pazzo. Sono un ragazzo normale.

L’immagine di Mario costruita dai media non piace assolutamente al diretto interessato:

Ovviamente anche se fossi il migliore al mondo, troveresti sempre qualcuno a cui non piaci. Dipende. Quello che conta per me è che le persone che mi conoscono davvero sappiano come sono fatto veramente. Chi non mi conosce, legge i giornali e guarda la tv. Non posso mostrare il vero Mario a tutti.

Foto | © Getty Images

I Video di Calcioblog