Cavani ama sempre Napoli: “Sognavo Barça o Real, ma ora sto bene qui”

Il Matador parla dal ritiro dell’Uruguay: “Da bambini le prime squadre che ti vengono in mente sono quelle, ora sono in una società che sta diventando tra le più importanti del mondo”.

di antonio

Il suo destino è ancora ignoto, ma nelle ultime ore Edinson Cavani e il Napoli si sarebbero riavvicinati dopo le insistenti voci di mercato delle scorse settimane. Ieri le parole di Ernesto Bronzetti, agente Fifa e consulente del Real Madrid, lasciavano trasparire molti dubbi sulla partenza di Cavani. In serata, poi, secondo Sky Sport Aurelio De Laurentiis avrebbe presentato una nuova offerta al Matador per trattenerlo all’ombra del Vesuvio, composta dal rinnovo con ingaggio fissato a sette milioni annui più la garanzia legata all’arrivo di Rafael Benitez in panchina. Cavani dovrà decidere entro 15 giorni se restare o meno nel capoluogo campano.

Lui dal ritiro dell’Uruguay, dove sta preparando le gare con Francia e Venezuela oltre alla Confederations Cup, non si sbilancia sul suo futuro, ma racconta il suo sogno da bambino, prima di lanciare un messaggio di amore al Napoli:

“Da bambini si sogna e le prime squadre che ti vengono in mente sono quelle che per questioni di marketing e immagine sono le più seguite, ecco perché il desiderio è quello di giocare un giorno con squadre come Real Madrid o Barcellona. Ora sono in una società come il Napoli che sta diventando tra le più importanti del mondo e ne sono molto orgoglioso”.

Il “Matador” sa di essere al centro di tante voci di mercato, ma spiega che le indiscrezioni sul suo conto e le relative astronomiche cifre di mercato non lo distraggono:

“Io so quanto valgo e so quali sono le cose che hanno più valore nella mia vita. E poi il calcio è sempre stato così, un giorno ti danno in una squadra, quello dopo in un’altra, ma la realtà è diversa. Io ho un contratto con il Napoli, abbiamo centrato uno splendido obiettivo come la qualificazione in Champions League e io ho tagliato un traguardo importante vincendo la classifica cannonieri con 29 gol”.

Le foto di Edison Cavani

Le foto di Edison Cavani
Le foto di Edison Cavani
Le foto di Edison Cavani
Le foto di Edison Cavani
Le foto di Edison Cavani
Le foto di Edison Cavani
Le foto di Edison Cavani
Le foto di Edison Cavani
Le foto di Edison Cavani
Le foto di Edison Cavani
Le foto di Edison Cavani
Le foto di Edison Cavani
Le foto di Edison Cavani
Le foto di Edison Cavani
Le foto di Edison Cavani
Le foto di Edison Cavani
Le foto di Edison Cavani
Le foto di Edison Cavani
Le foto di Edison Cavani
Le foto di Edison Cavani

I Video di Blogo

Ibrahimovic, spot per la Regione Lombardia: “Non sfidate il virus, usate la mascherina”