Roma, Francesco Totti fino a quarant'anni: a breve, la firma sul nuovo contratto

Il capitano giocherà con la maglia giallorossa fino al 2016.

Il sogno di molti tifosi della Roma, fedelissimi a quello che è il capitano (dal 1998) e idolo indiscusso dell'ultimo ventennio giallorosso, si realizzerà molto presto. Francesco Totti, infatti, continuerà a giocare con l'unica maglia che ha sempre indossato praticamente fino a quarant'anni, scongiurando quindi anche il rischio di ritiro alla fine di questa stagione.

L'accordo tra il calciatore 37enne e la società capitolina è stato praticamente trovato e la firma è prevista entro la fine di questo mese. Le due parti hanno trovato l'intesa alle seguenti condizioni: un contratto di due anni per un ingaggio pari a 3,5 milioni di euro a stagione.

Il contratto in essere di Francesco Totti è in scadenza per il prossimo 2014. Per il nuovo contratto, il giocatore spingeva per un biennale mentre la società pensava al rinnovo di un solo anno. Il compromesso che ha permesso la fumata bianca potrebbe trovarsi nell'ingaggio: anche da questo punto di vista, c'erano diverse volontà ma, grazie alle trattative, l'accordo è stato trovato a 3,5 milioni di euro all'anno.

Dopo il 2016, anno di scadenza del nuovo contratto, Totti appenderà gli scarpini al chiodo e darà il via alla sua carriera di dirigente: la nuova dirigenza giallorossa, infatti, non ha mai nascosto la volontà di trasformare Totti nell'uomo-immagine con il quale vendere il marchio As Roma nel mondo.

Nei prossimi dieci giorni, i restanti dettagli del contratto saranno ulteriormente sistemati. Il passo successivo vedrà come protagonisti Adolfo Leonardi, commercialista di Francesco Totti, e Mauro Baldissoni, direttore generale della Roma. Quest'ultimi avranno il compito di stilare il contratto sul quale Francesco Totti, successivamente, apporrà la sua firma.

Due settimane fa, proprio Baldissoni commentava la questione legata al rinnovo di Totti con le seguenti affermazioni:

Noi vogliamo consentirgli di continuare a giocare fin quando riuscirà a farlo, e poi di proseguire con noi per altri anni come dirigente il più a lungo possibile. Ovviamente ciò deve essere compatibile con la sostenibilità economico-finanziaria dell'azienda, ma questo è noto anche ai collaboratori di Francesco.

Tutto è andato per il meglio.

I rapporti tra tifosi e società sono tutt'ora labili e un mancato rinnovo al capitano avrebbe provocato un vero e proprio tumulto.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: