Inter, Erick Thorir vuole Massimo Moratti presidente. Lui: "Ci sto pensando"

Il presidente nerazzurro ha confermato la proposta del tycoon indonesiano.

La Milano nerazzurra, in vista dell'imminente passaggio di consegne da Massimo Moratti al magnate indonesiano Erick Thohir, è spaccata: c'è chi è favorevole al cambio di società per avere la possibilità di far tornare l'Inter ai fasti di Mourinho e del Triplete e chi non è affatto contento che la società non sarà più italiana (nonostante le centinaia di giocatori e allenatori stranieri che l'Inter ha ingaggiato durante l'epoca morattiana).

La prima mossa di Thorir, quindi, potrebbe consistere proprio in questo: attirare le simpatie degli scettici e garantire un senso di continuità nella storia della società. Come? Offrendo a Massimo Moratti, la possibilità di continuare a ricoprire il ruolo di presidente dell'Inter.

Moratti ha confermato la proposta del magnate indonesiano e ha anche aggiunto che è allettato dall'idea. Queste sono state le sue dichiarazioni rilasciate a riguardo:

C'è tempo per pensarci. Comunque questo conferma l’atteggiamento amichevole di Thohir e il fatto che siamo due gruppi che sostengono la società. Questa cosa piace a me e a lui. La decisione? Vedremo.

L'attuale presidente nerazzurro, inoltre, ha anche dedicato un pensiero al campionato in corso, lodando nuovamente l'allenatore Walter Mazzarri per l'ottimo lavoro che sta svolgendo, non parlando assolutamente di lotta scudetto, consideratoche si è ancora alla quinta giornata.

Dal punto di vista del tycoon proveniente dall'Indonesia, invece, si avverte una certa impazienza nel prendere in mano finalmente l'Inter e mettere in atto il progetto che ha in mente. Thohir è fortemente ottimista sulle trattative in corso anche se ha aggiunto che le firme sui vari contratti non si concretizzeranno nel giro di poco tempo.

Thohir ne ha anche approfittato per rimarcare i grandi risultati raggiunti da Massimo Moratti durante la sua presidenza (e anche questa potrebbe rivelarsi una mossa per farsi accogliere bene dai tifosi). Ricordiamo che Moratti, da presidente, ha vinto cinque scudetti, quattro coppe nazionali, quattro Supercoppe nazionali, una Champions League, una Coppa Uefa e un Mondiale per Club.

Thohir, inoltre, ha anche aggiunto che non utilizzerà l'Inter come rampa di lancio per giovani talenti calcistici provenienti dal suo paese.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail